Fedez ha litigato con Rovazzi e J-Ax per colpa di Chiara Ferragni

La batosta: sono finite tante amicizie

Una rottura che pare definitiva. Al punto che l’ex degli Articolo 31 è uscito dall’etichetta fondata con l’ex amico. Quella casa discografica ha lanciato, tra gli altri, Fabio Rovazzi, anche lui da tempo in dissapore con Fedez. «Negli ultimi mesi sono successe tante, troppe cose. Non sono mancati i momenti belli come quelli difficili», ha fatto sapere il rapper. Tra i passaggi più duri, di certo, ci sono state le ultime settimane di gravidanza di Chiara, costretta a un riposo forzato per un problema alla placenta.

Ma Leone è nato sano e forte. A lui, ora, Fedez vuole dedicarsi anima e corpo. «Sono stato distante, mi sento di aver dedicato troppo tempo a chi forse non lo meritava per toglierlo alle persone che avevano realmente bisogno di me (e io di loro). Non ricapiterà», ha confessato ai fan il musicista, lanciando forse una frecciatina all’ex socio, J-Ax. Ma adesso Fedez ha voltato pagina: per lui è cominciata una nuova vita.

Il“Sì” interminabilmente annunciato degli ex Ferragnez, fosse stato un evento rap in uno stadio, lo avremmo considerato un mezzo flop. Immaginate una finale di campionato del mondo dove, nella tribuna vip, non si presentino il primo Ministro o il sindaco della città ospite. Il perché è presto detto: a fare notizia, purtroppo per la Ferragni più dei suoi look o trucchi&parrucchi, sono le assenze. Pesa come un macigno per esempio quella di Francesco Totti e Ilary Blasi, invitati con apposito post urbi et orbi.

Pesano altrettanto, per motivi diversi, quelle di Mika, di J-Ax e Fabio Rovazzi. Il primo sodale di giuria di Fedez a X Factor e, a quanto ci risulta, ottimo amico: “Quanto vorrei essere lì!”, ha postato il longilineo cantante libanese. “E ci sarò, col pensiero, e vi sarò vicino”. Pronta risposta di Fedez: “Tvb amico Mika”. Il secondo, che con la sua defezione ha sbigottito i fans del titolo/slogan Comunisti col Rolex, ha preferito il palco di Radio Deejay; eppure, proprio con J-Ax, Fedez ha cantato davanti alle folle Vorrei ma non posto, dove c’è il verso che ha propiziato il ménage ora coronato a nozze: “Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton/e un collare con più glitter di una giacca di Elton John…”.

Da un po’ i due rapper hanno preso ognuno la propria strada artistica, ma le voci di un litigio, che già si rincorrevano, suonano oggi decisamente fondate. Così come è parecchio che ci si chiede i motivi dello screzio con Fabio Rovazzi (nemmeno invitato!), che si è allontanato da Fedez e, il giorno delle nozze, si è fatto fotografare proprio con J-Ax, immagine dal retrogusto ironico, se non agrodolce. E veniamo a Max Pezzali: nemmeno lui ha risposto all’appello, lasciando alla sua compagna Debora Pelamatti l’onere di giustificarli: “Eravamo prontissimi per il matrimonio ma? purtroppo, un grave imprevisto ci impedisce di partecipare.

Io e Max siamo lì comunque con il cuore, vi auguriamo tantissima felicità. Grazie infinite di averci pensati”. Tra gli altri altisonanti nomi annunciati, non s’è vista l’ombra né dell’ereditiera americana Paris Hilton né la top model italiana Bianca Baiti. Per il resto, il “rapper wedding” dell’anno non ha smentito le aspettative in quanto a scenografia e puntuale diretta sui social. Celebrato alla Dimora delle Balze a Noto, con il nostro Fedez da Rozzano (Milano) in Versace e la nostra Chiara da Cremona in abito in pizzo firmato Maria Grazia Chiuri per Dior, con gonna dotata di inserti speciali: la sagoma di un leone, in omaggio a Leone, il loro primogenito; le strofe della canzone Favorisca i sentimenti, che lui le ha dedicato nel chiederla in moglie in ginocchio all’Arena di Verona; il profilo di un uomo e di una donna un attimo prima di un bacio.

Riportano le cronache, riguardo alle promesse fattesi dagli sposi: «Pensare che se nell’estate del 2016 non avessi scritto in maniera del tutto casuale una rima con il tuo nome (in Vorrei ma non posto, ndr) noi oggi non saremmo qui. Da un lato mi fa sorridere e dall’altro mi mette i brividi. Oggi siamo la dimostrazione di cosa si può arrivare a fare per non buttare al cesso un bellissimo aneddoto». L’eco della sposa: «Non ho bisogno che il mondo mi ami, ho bisogno che mi ami una sola persona, e questa persona sei e sarai sempre tu». Nonostante il rito civile, l’influencer più potente al mondo secondo Forbes, forte dei suoi 14 milioni di follo- wers, non ha rinunciato al velo.

Che celava un’acconciatura già diventata famosa a livello planetario grazie a Meghan, la sposa del principe Harry d’Inghilterra: il “messy bun”, un raccolto basso decorato e movimentato davanti da tendrils, due ciocche “ribelli”. Dopo il “Sì” davanti alle emozionate damigelle della sposa (la più ammirata Valentina, sorella minore di Chiara), il party a Palazzo Nicolaci di Villadorata, nel cuore di Noto, dove la Ferragni si è presentata in lungo Prada. Nel menu ravioli di ricotta ragusana, melanzane fritte e basilico, pescato fresco con olive, patate e pomodorini. Il taglio della torta prima di mezzanotte, ascoltando Circle of life di Elton John. E dopo la prima notte di nozze, si comincia con un bel bisticcio in diretta social: “Primo giorno da sposati e già rompi le balle” (lui). «Sono tre ore che stai su Instagram» (lei). Ma la festa deve continuare. Per tre giorni interi. Neanche fossero a Buckingham Palace…

I rapporti tra il novello sposo Fedez e gli ex amici-colleghi Rovazzi e J-Ax sono logorati da tempo. Il primo ha raccontato in lungo e in largo delle divergenze artistiche e professionali che hanno diviso i destini del fenomeno web di “Andiamo a comandare” e del suo anfitrione. Più ambiguo è il rapporto tra l’ex Articolo 31 e il rapper, reduci si un lungo e fortunatissimo tour insieme, culminato con la proposta di matrimonio di Fedez a Chiara Ferragni. In ogni caso entrambi al TheFerragnez show, il matrimonio social tra il rapper e la fashion blogger, non c’erano. Rovazzi non invitato, J-Ax chissà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.