Gatto fiuta cancro al seno e salva la vita alla sua padroncina

Non è di certo la prima storia, ma ogni volta è sempre meraviglioso sapere come anche un gatto possa salvarci la vita. Il protagonista di questo infatti è proprio un felino, un gatto che ha salvato la vita alla sua padrona,  una donna dell’Oregon. La stessa dice di essere viva e salva soltanto grazie al suo adorato micio che  ha notato che forse qualcosa non andava, facendo diagnosticare in tempo un cancro al seno. A raccontare ciò è stata proprio Michelle Pearson, la quale ha detto di aver adottato il gatto di nome Mia insieme al marito da un paio d’anni. Subito si è dimostrato un gatto molto affettuoso e attento, almeno questo è quanto riferito dalla sua padroncina. In tutto questo tempo pare che fosse particolarmente attento alla salute dei suoi padroni, come se sentisse quando uno dei due magari non si sentiva tanto bene.

Ultimamente qualcosa non stava andando per il verso giusto, ma la donna non aveva idea di che cosa le stesse accadendo. A scoprire il tutto è stato proprio Mia lo scorso mese di giugno, quando annusandola parecchio, le ha fatto capire che forse effettivamente qualcosa non andava.

«Tutto d’un tratto è venuta sul mio petto e mi annusato il seno. Poi mi ha guardato in faccia, dritto negli occhi e ha annusato di nuovo il un punto preciso. Io non capendo l’ho spinta via. Ma lei è tornata, insistendo proprio in quel punto e a guardarmi come per dirmi “Sto cercando di dirti una cosa”», racconta Michelle. Proprio in quel momento la donna ha deciso di attenzionare questa situazione ed ha individuato una massa nel seno, così senza perdere più un attimo è corsa a fare un controllo è in soli due giorni ha ricevuto una notizia davvero sconvolgente, ovvero di essere affetta dal cancro al seno al secondo stadio.

Fortunatamente grazie a Mia, il cancro sto è stato scoperto in netto anticipo e quindi la donna ha potuto iniziare le sue terapie e dallo scorso mese di giugno e Mia è diventata per lei un vero e proprio punto di riferimento, soprattutto durante le cure oncologiche. Michelle sta affrontando questa dura battaglia che avrebbe già perso se non fosse stato per Mia ed il suo olfatto. Come abbiamo visto, non si tratta dell’unico caso visto che tanti altri gatti ma anche i cani sono riusciti a salvare i propri padroni diagnosticando in tempo un tumore. Ci sarebbero addirittura dei cani che sono addestrati appositamente per fiutare il cancro negli umani, ma ovviamente Mia è riuscita a farlo anche senza alcun tipo di addestramento, ma soltanto grazie al suo fiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *