L’autista del bus lotta per salvare la vita a bambino – una telecamera nascosta cattura la scena spaventosa

È importante ricevere qualche nozione di primo soccorso, che sia a scuola o al lavoro. Per fortuna però non capita spesso di dover mettere in pratica quanto si è imparato.

Tuttavia, in caso di necessità, è importante intervenire tempestivamente.

Un giorno un’autista dell’Oklahoma si è trovata in una situazione d’emergenza. Per fortuna ha capito subito cosa fare.

Ginger Maxville lavora come autista d’autobus, scrive ABC News. Quel giorno, la corsa ha preso una piega inaspettata.

Si è accorta che uno dei bambini dell’autobus aveva iniziato a tossire, all’inizio credeva che fosse semplicemente inquieto e che non volesse stare seduto.

All’improvviso la sorella del bambino ha iniziato a gridare perchè temeva che avesse ingoiato una monetina. Allora Ginger ha capito la serietà della situazione.

Ha accostato l’autobus ed è corsa subito verso il bambino. Quest’ultimo sembrava non respirare più.

Per fortuna, sapeva cosa fare e ha praticato subito la manovra di Heimlich sul bambino. Nel giro di pochi secondi, il bambino ha ripreso a respirare e si è accasciato al suolo.

La telecamera di sorveglianza ha ripreso l’intera scena. Alla fine del video, Ginger racconta ciò che è successo subito dopo l’incidente.

– Non farlo mai più. Mi hai spaventata a morte, hai capito? Grazie al Cielo stai bene, dice Ginger nel video.

Guardate la clip che ha resto Ginger una vera e propria celebrità!

Ora tutti l’acclamano, per fortuna che conosceva alcune preziose nozioni di primo soccorso! La sua storia ci dimostra che a volte, quando meno ce lo aspettiamo, tutto ciò che impariamo potrebbe tornare utile.

A voi è mai capitato di dover prestare primo soccorso a qualcuno? Fatecelo sapere tra i commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *