Pensione anticipata con 30 anni di contributi. Quali alternative a Quota 100?

Segui controcopertina.com

Si parla tanto di riforma pensioni per il prossimo anno e più nello specifico nelle ultime settimane si è tanto parlato di Quota 100 come misura per poter uscire dal mondo del lavoro anticipatamente. Ma come poter uscire prima dal mondo del lavoro con 30 anni di contributi, oltre a Quota 100? Dunque, quali sono le alternative a Quota 100 per la pensione anticipata? Questa misura potrebbe già essere introdotto a partire dal prossimo anno e per poter andare in pensione è superata la legge Fornero serviranno circa 38 anni di contributi.

Come sappiamo però purtroppo negli ultimi decenni la vita lavorativa è andata sempre più frammentandosi e molti sono i giovani che non hanno trovato un posto di lavoro o lo hanno trovato troppo tardi, non avendo la possibilità di maturare l’età contributiva richiesta. Qual è, dunque, il destino per coloro che hanno iniziato a lavorare molto tardi? Nei prossimi anni capiterà sempre più spesso di ritrovarsi a 60 anni ed avere meno di 30 anni di contributi e quindi in questo caso come si potrà risolvere una situazione del genere?

Leggi Anche  Pensioni, ultime notizie su Quota 100: "Governo, manca chiarezza", interviene Damiano

Pensione anticipata: alternative a Quota 100

Dunque, un lavoratore che ha più di 60 anni ma meno di 30 anni di contributi ad oggi non può usufruire della pensione anticipata, ovvero della pensione che è stata istituita con la legge Fornero sostituendo la vecchia pensione di vecchiaia, perché sarebbero necessari 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne e quindi sulla base dei requisiti in possesso del lavoratore in questione, non potrebbe accedere alla pensione anticipata. Non sarà nemmeno possibile utilizzare Opzione donna, ovvero quella misura che permette alle donne sia dipendenti che autonome, di poter andare in pensione al raggiungimento di 57 anni e 7 mesi di età per le prime e 58 e 7 mesi per le seconde con 35 anni di contributi.

Leggi Anche  Pensione anticipata precoci 2019, Quota 100 o Quota 41? Differenze e requisiti

Pensione anticipata contributiva e altre ipotesi

Coloro che hanno meno di 30 anni di contributi, dunque, hanno poche possibilità per poter andare in pensione e una di queste potrebbe essere la pensione anticipata contributiva ma tuttavia i requisiti da soddisfare sembrano essere parecchi. Tuttavia, bisogna aver raggiunto 63 anni e 7 mesi di età, mentre riguardo i contributi sarà necessario avere maturato 20 anni e non più di 18 dovranno essere stati maturati alla data del 31 dicembre 1995. È importante avere versato almeno 5 anni di contributi a partire dal 1996 in poi. Bisognerà anche avere un accredito contributivo presso una gestione separata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.