Pensioni ultima ora, su Quota 100 incontro Salvini- Di Maio. C’è l’accordo

Quella che si è raggiunta nelle ultime ore all’interno del governo, potrebbe essere finalmente una vera e propria svolta. Tutti i media parlano di un accordo quasi definitivo che dovrebbe andare a modificare i provvedimenti in materia previdenziale e tutto ruoterebbe intorno a quella che è la trattativa tra il Governo italiano e la Commissione Europea, riguardante la revisione del rapporto tra il prodotto interno lordo e il deficit. Stando a quelle che sono le ultime notizie, dunque, Sì dovrebbe passare dal 2,4 al 2,04% al fine di evitare quella che la procedura di infrazione che l’Europa ha minacciato di applicare all’Italia. La trattativa tra Bruxelles e il nostro paese e dunque nello specifico tra il Presidente del Consiglio Conte ed il presidente della commissione Junker, sembra essere arrivato finalmente ad un punto.

È arrivato anche l’ok alla modifica della manovra, al termine di un incontro notturno al quale avrebbero partecipato non soltanto il premier Conte, ma anche il vice premier Di Maio e Salvini, così come il ministro dell’economia Tria. In seguito a questo vertice, si è deciso di applicare una diminuzione della spesa di almeno €400.0000, somma che andrebbe recuperata da due delle principali voci di spesa della manovra ovvero quota 100 e reddito di cittadinanza. Proprio riguardo il tema delle pensioni, si potrebbe passare ad una linea che da una parte va a confermare l’impianto generale, dall’altro prevede dei meccanismi di risparmio. È stata inoltre prevista la possibilità di accedere alla pensione per coloro che hanno raggiunto due requisiti essenziali, ovvero a 62 anni di età e 38 anni di contributi.

Il vicepremier Di Maio, nel pomeriggio di giovedì 20 dicembre ha pubblicato sulla sua pagina Facebook la foto di una lista di cose fatte in questi mesi dal governo e che sono entrati nella legge di bilancio, ma che di fatto al momento devono essere ancora ufficialmente approvate. Nella lista erano presenti il taglio alle pensioni d’oro, la misura quota 100 e l’aumento delle pensioni minime.

” Questa è la lista delle cose che sono entrata nella legge di bilancio che ho letto prima in diretta. Fatela vedere a chi ancora esce su questo governo.. Sappiate che questo è solo l’inizio sono sicuro che il 2019 sarà l’anno del cambiamento e sono davvero contenta di poterlo dire mentre tra le mani zinco questa lista di piccoli e grandi successi. Grazie a tutti voi che siete sempre stati al nostro fianco. Questo è un successo di tutti noi di tutti gli italiani”. Sono queste le parole pubblicate da Di Maio alcuni giorni fa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.