Press "Enter" to skip to content

Ubriaco a cavallo, fermato dalla polizia gli viene ritirata la patente

La vicenda che vi stiamo raccontando ha davvero dell’incredibile ed è la storia di un uomo di 45 anni, il quale è stato fermato dalle forze dell’ordine e si è visto ritirato la patente dopo che gli agenti avevano scoperto che lo stesso fosse ubriaco. Fin qui niente di strano e di surreale, se non fosse che l’uomo non si trovava a bordo di un veicolo a quattro o due ruote, ma stava montando su un cavallo. Si tratta di una situazione davvero stravagante visto che l’ uomo piuttosto ubriaco si trovava in sella al cavallo.

Come abbiamo visto è stato dapprima fermato dalla polizia e subito dopo gli agenti avrebbero notato che l’uomo non si reggeva in piedi e così avrebbero provveduto a ritirargli la patente. Il reato di guida in stato di ebbrezza non vale solo al volante di un’auto o in sella ad una moto, infatti sembra che guidare ubriachi sia vietato con qualsiasi mezzo anche se si monta un cavallo perché il rischio di poter creare danni altrui è sempre più elevato rispetto ad una persona che è sobria.

Il fatto piuttosto strano e stravagante è accaduto nel nostro paese e più nello specifico nel Piemonte. Il protagonista è un uomo di 45 anni fermato alcune sere fa nel proprio paese del Canavese, sito nella regione piemontese tra la serra di Ivrea, il Po la Stura di Lanzo e le Alpi Graie.

Sarebbero stati alcuni automobilisti a vedere procedere a Zig-zag sulla strada ed hanno così allertato le forze dell’ordine, poi quando la polizia lo ha raggiunto, l’uomo è stato fermato e sottoposto all’alcoltest ed è risultato poi positivo ed è stato denunciato e multato per guida in stato di ebbrezza. Il cavallo non sembra sia scappato ed è stato riportato in maneggio dagli agenti del commissariato d’Ivrea.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *