Video Highlights Juventus – Valencia 1-0: Gol, sintesi e pagelle

Segui controcopertina.com

JUVENTUS

SZCZESNY 7 Una sola parata ma che vale il match quando, poco prima dell’intervallo, apre la mano sinistra e ferma sulla linea l’incornata ravvicinata di Diakhaby.
CANCELO 7.5 Partita a macinare chilometri su è giù sulla fascia. Prima a destra e poi a sinistra, con l’ingresso di Cuadrado, dando sempre fastidio agli ex compagni. Ma la cosa più bella sono le diagonali a chiudere i tentativi di contropiede del Valencia.
BONUCCI 6.5 Fatica a prendere le misure sugli appoggi all’inizio, cresce come tutti nel secondo tempo, chiudendo ogni varco.
CHIELLINI 7.5 Le punte del Valencia ricorderanno a lunga questa serata, non hanno vinto un duello che fosse uno contro il capitano bianconero: un’ombra pressante in marcatura, un cronometro nella tempestività degli anticipi.
ALEX SANDRO 6 Qualche scorribanda timida in avanti e un eccesso di spazio lasciato a Gonçalo Guedes in corsia. Esce per un fastidio ai flessori. Cuadrado (1′ st) 6.5 Si piazza a destra e mette in scena una prova di sostanza: deciso nel contrasto, puntuale nell’anticipo. Una sola distrazione nel finale, subito emendata.
BENTANCUR 7 Si becca un giallo dopo pochi minuti e pare condizionato. Poi cresce di tono, dando sostanza a tutto il centrocampo bianconero.
PJANIC 7 Prestazione di lotta e di governo. Nessun timore a buttarsi nel contrasto e una regia che parte dal limite della propria area, per poi estendersi alla prima linea per intero.
MATUIDI 7 A perdifiato nella linea centrale, con un movimento in orizzontale a mettere pressione sul portatore di palla. Non concede requie a quelli del Valencia, il risultato sono palloni buttati via malamente, che diventano facile preda bianconera.
DYBALA 6.5 Si sacrifica in diverse situazioni, come quando è il primo ad andare a tamponare sulla trequarti per chiudere sul tempo le ripartenze spagnole. Cerca la soddisfazione personale, ma Neto è attento sul suo sinistro a giro al 23′ st. Douglas Costa (35′ st) ng.
MANDZUKIC 7 Si sblocca in Champions, facendosi trovare pronto sul secondo palo quando CR7 crossa. Centrale un suo tentativo successivo da distanza ravvicinata e gli manca un rigore a inizio partita, quando incassa una gomitata di Diakhaby. Si sacrifica secondo abitudine.
RONALDO 7 Si presenta dopo 3′, con un destro centrale, poi va a corrente alternata, persino sorpreso in elevazione da Diakhaby (era sulla traiettoria) sulla capocciata salvata da Szczesny. Nel secondo tempo si accende e con un solo movimento fa secchi Gabriel e Wass per l’assist a Mandzukic. Prova a rifarsi di testa al 28′, Neto vola.
ALL. ALLEGRI 7 Obiettivo ottavi raggiunto, per il primo posto occorre andare a vincere a Berna. Juve più bella dopo l’intervallo, quando ha cominciato a pressare altissima senza dare tranquillità a chi doveva costruire nel Valencia. La squadra deve crescere sulle palle inattive, vedi la capocciata di Diakhaby su angolo e il tentativo dello stesso difensore nella ripresa.

Leggi Anche  Streaming Video Sassuolo – Fiorentina Gratis Diretta Live Tv Web Link No Rojadirecta

VALENCIA

NETO 6.5 Impotente sul gol, si esalta sull’incornata di Ronaldo al 28′ st. Annulla anche un tentativo di Mandzukic in area.
WASS 5.5 Nel primo tempo regge bene a destra, cercando anche la conclusione. Poi collabora nella “non marcatura” a Ronaldo sul cross dell’1-0.
GABRIEL 5 Bene fino a quando CR7 non decide di farsi beffe di lui in area.
DIAKHABY 6 Nell’uno contro uno mette paura, rischiando però il rigore su Mandzukic. Impegna Szczesny in un intervento straordinario, si fa ammonire per un fallo di mano con cui aveva trovato il gol al 16′ st.
GAYÀ 5.5 Buon primo tempo, poi si spegne. Prende un giallo, non ci sarà con lo United.
COQUELIN 5 Nervoso assai e con la tendenza a simulare dopo i contatti: non un gran contributo.
KONDOGBIA 5.5 Regge fino a quando la Juve non cambia il passo, allora si eclissa. Si prende i fischi da ex interista al cambio. Soler (27′ st) 5.5 Non combina molto di più.
PAREJO 6 Palle inattive telecomandate (vedi l’angolo per la testa di Diakhaby) e sostanza in mezzo.
GONÇALO GUEDES 6 Per almeno un’ora offre una prova a tutto campo, dando fastidio soprattutto ad Alex Sandro.
RODRIGO 5 Combina poco là davanti. Gameiro (1′ st) 5 Vedi alla voce Rodrigo.
SANTI MINA 5.5 Prova qualche cavalcata, frenato dall’asse Chiellini-Bonucci. Batshuayi (22′ st) 5 Qualche intervento irruente e nulla più.
ALL. MARCELINO 5 Aveva detto che avrebbe cercato la vittoria, lo ha fatto attendendo e sperando troppo nel contropiede. Quando la Juve ha cambiato passo, è finita.

Leggi Anche  Streaming Tv Inter - Psv Eindhoven Gratis Diretta Live Web Link No Rojadirecta

ARBITRO  COLLUM 5 Vede bene sul “mani” di Diakhaby annullando il gol. Ma c’è un rigore più che sospetto su Mandzukic mentre otto cartellini gialli sono un eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.