Albano Carrisi, il pensiero su Ylenia: “Ho visto cosa le succedeva”

Pubblicato il: 20 Dicembre 2019 alle 10:40

La scomparsa di Ylenia sia per Albano che per Romina è uno dei giorni più bui della loro vita. Cosa sia successo alla giovane donna è un mistero, ma Albano sembra comunque sapere cosa sia successo alla figlia poco prima della scomparsa.

Chi era Alexander Masakela?

Il mistero della scomparsa di Ylenia Carrisi ruota attorno ad Alexander Masakela, nonché musicista con cui la figlia di Albano aveva intrecciato una relazione. Il dubbio è che questo possa essere coinvolto nella sua scomparsa o quanto meno in un ipotetico omicidio, all’epoca dei fatti venne scarcerato per assenza di prove, ma la figura dell’uomo continua a essere collegata a quella della figlia di Albano e Romina di cui non si sa più nulla da 26 anni.

Romina Power però non ha mai smesso di cercare la figlia Ylenia, come successo anche nel mese di novembre 2019 ha pubblicato una lunga serie di post con le foto della donna chiedendo al mondo intero di aiutarla a non interrompere le ricerche e sottoponendole qualsiasi tipo di segnalazione. Dunque, Ylenia sarebbe davvero ancora viva?

Il pensiero di Albano Carrisi

La vita di Albano Carrisi è sempre stata segnata dal dolore per la scomparsa di Ylenia, anche se ha sempre cercato di andare avanti con la sua vita, occupandosi in tutto e per tutto dei figli a Cellino San Marco senza mai far mancare nulla a loro. In occasione di una passata intervista, Cristel ha raccontato di ricordare i giorni in cui scomparve Ylenia perché sentiva piangere la madre nel cuore della notte, ignara di dove potesse essere la figlia.

A far discutere oggi sono state le parole che Albano ha detto in occasione del docufilm “È questa vita”, facendo intendere di essere pianamente cosciente di quello che potrebbe essere successo a Ylenia.

“Ho visto esattamente cosa stesse succedendo”

Albano Carrisi ha chiesto e ottenuto la dichiarazione di morte presunta per Ylenia, certo del fatto che la figlia sia deceduta tantissimi anni fa. Non a caso, in occasione della realizzazione del docufilm appena citato ha dichiarato: “Ho visto esattamente quello che stava succedendo nella sua vita e giuro che ho fatto di tutto per sviare la legge del destino. Ho fatto tutto quello che c’era da fare per bloccare quella scia velenosa di quel destino che stava arrivando. Lì come padre ho perso. Mi è stata data una bella gioia quando è nata e un grande dolore da quando non c’è più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *