Amazon si allarga e apre una catena di librerie negli Usa

Print Friendly, PDF & Email

Amazon ha deciso di allargare ancora una volta gli orizzonti. Stando a quanto riferito, sembra che il gigante dell’ecommerce abbia deciso di chiudere tutti i suoi pop-up store negli Stati Uniti, per poter concentrarsi sull’apertura di nuove librerie, tutte a marchio Amazon così come tutti i punti vendita per i suoi prodotti più amati.

Sembra che in tutto il territorio americano siano stati già chiusi ben 87 negozi e nella maggior parte dei casi si tratterebbe di piccoli punti vendita presenti nei centri commerciali. Sembra che uno di questi avesse aperto a Milano temporaneamente, in occasione del Black Friday che si è tenuto lo scorso novembre, al fine di lanciare sul mercato italiano la linea chiamata Echo. Se si può dire addio così ai pop-store e si può dare il via ai nuovi negozi fisici.

Quindi da una parte Amazon ha fatto sapere di voler incrementare il numero di quelli che sono chiamati Amazon 4 Star Stores, ovvero di quei punti vendita dove si possono trovare soltanto prodotti che hanno ricevuto una valutazione a partire da 4 stelle in su. Dall’altra parte invece Amazon ha deciso di puntare sulle librerie Amazon box che sono già presenti negli Stati Americani e che sono concepiti proprio come delle vere e proprie librerie dove si possono anche trovare ebook e tanti altri prodotti tecnologici, oppure giocattoli e articoli dedicati ai più piccoli.

Amazon Books

Per i sostenitori della piccola editoria, sembra proprio che i punti vendita di Amazon conosciuti con il nome di Amazon Books non siano due vere e proprie libreria. Effettivamente si potrebbe dire che gli Amazon Books sono dei negozi che si trovano sparsi per tutto il territorio statunitense che vendono libri ma che in realtà non sono delle vere e proprie librerie. Il motivo? Anche se apparentemente l’ambiente richiama un po’ quello di una vera libreria, in realtà è l’offerta che differenzia gli Amazon Book dalle prime. Negli Amazon Book è possibile trovare in esclusiva i libri che sono stati valutati con un punteggio molto alto, che va dalle 4 alle 5 Stelle così come accade per i prodotti dei negozi Amazon 4-Stars. Questa selezione per le librerie sarebbe quasi inaccettabile perché sarebbe un modo ingiusto di dare soltanto importanza ai lasciando fuori alcune categorie di libri e riducendo quindi la possibilità di scelta ed anche di valutazione del lettore.

I vantaggi

Nonostante in tanti criticano gli Amazon eBook, questi sono davvero molto interessanti perché danno la possibilità di poter toccare con mano i libri, di poter sfogliare qualche pagina, chiedere informazioni agli addetti, tenere anche conto delle recenti recensioni del portale on-line facendo poi concludere al consumatore l’acquisto direttamente in un negozio fisico, che comunque è sempre proprietà di Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.