Anticipazioni Il Segreto, adesso a Puente Viejo tutti scelgono il doppio gioco

Si prospettano settimane difficili per i protagonisti de II Segreto. La soap opera spagnola nata dalla penna di Aurora Guerra promette grandi scenari anche nelle puntate in onda a maggio su Canale 5 e Rete 4 e gli abitanti della cittadina immaginaria in cui è ambientata si troveranno alle prese con molteplici intrecci e svariati imprevisti da risolvere. Innanzitutto, il ritorno di Maria (Loreto Mauléon) crea scompiglio. Dopo aver confessato a Fernando Mesia (Carlos Serrano) di essere ai ferri corti con Gonzalo (Jordi Coll) e che i figli, in realtà, non sono morti, il Mesia è intenzionato a conquistarla e per riuscirci mette fuorigioco il rivale. Gli offre due milioni di pesetas in cambio del suo addio definitivo alla città: l’uomo accetta e

abbandona la moglie. Fernando, poi, chiede a Raimundo (Ramón Ibarra) e a Maria il permesso di vendere la villa e con il denaro ricavato pagaie il riscatto per liberale Emilia (Sandra Cervera) e Alfonso (Fernando Coronado); Raimundo non è d’accordo, ma alla fine è costretto a cedere. Fernando pensa di essere vicino al suo obiettivo, ma niente è come sembra: inaspettatamente, scopre che Maria lo ha ingannato e ha mentito sul suo rapporto con Gonzalo. Intanto Raimundo incontra Mauricio (Mario Zorrilla) e gli rivela un segreto. Si tratterà di Donna

Francisca (Maria Bouzas)? Dopo la morte di Amancio (Jaime Pujol), Elsa (Alejandra Meco) vuole tornare a vivere a Puente Viejo, ma scopre di essere sul lastrico a causa dei debiti lasciati dal padre. Sopraffatta dalla disperazione, si rifugia in una capanna poco distante. Riceve l’aiuto dei concittadini, i quali le fanno avere le provviste tramite don Anseimo (Mario Martin), e soprattutto di Isaac (Ibrahim Al Shami), che va a farle visita. I due trascorrono la notte insieme, ma l’indomani Isaac toma da Antolina (Maria Lima), la quale, pur non sapendo nulla, non vede di buon occhio il ritorno della rivale e teme per il suo matrimonio. Nonostante ciò, quando il marito le chiede di aiutare Elsa, la donna si finge d’accordo e le avanza una proposta lavorativa. Elsa inizialmente rifiuta, ma poco dopo fa un passo indietro e accetta: lavorerà come domestica per lei e Isaac. Sin da subito, i rapporti sono tesi, ma resiste perché vuole trovare le prove per smascherare definitivamente Antolina. Non sarà facile per Elsa, che viene prima accusata di furto e poi avvelenata dalla sua rivale. Ancora una volta, è Isaac a correre in suo soccorso. Il dottore suggerisce che venga trasferita immediatamente in

ospedale e quando Antolina nota che tra i due vi è qualcosa che va oltre la semplice amicizia, capisce che sarà difficile tenerli distanti. Irene (Rebeca Sala) non ama lavorare con Anacleto (Asier Iturriaga) e rivela a Severo (Chico Garcfa) il patto che ha stretto con il direttore: firmerà lui i suoi articoli in cambio di una ingente somma di denaro. Santacmz le consiglia di affrontarlo, nella speranza di migliorare il loro rapporto, ma inaspettatamente gli equilibri si incrinano. Severo, poi, è ancora alle prese con le acque contaminate de Las Lagunas e Irene continua le ricerche per scoprire chi sia il colpevole. Quando finalmente ha un nome, decide di incontrarlo: si tratta di Eustaquio Molerò (Carlos Manuel Diaz), un imprenditore senza scrupoli che ha provocato il disastro in seguito all’utilizzo di sostanze nocive. Molerò, però, non ne vuole sapere di mettere fine allo scempio e a questo punto, preoccupata per le sorti di Severo e di Saul (Rubén Bernal), che nel frattempo si è unito al progetto, Julieta (Claudia Galàn) decide di dare il suo contributo.

La Uriarte incontra di nascosto gli abitanti di Las Lagunas per convincerli a denunciare Èu-staquio. Dopo svariati tentativi, riesce nel suo intento grazie alla fiducia ottenuta, ma non tutto fila liscio ed è costretta a informare Saul, Severo e Carmelo (Raul Pena).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *