Belen Rodriguez e Stefano De Martino condannati, rischiano tre anni di carcere

Belen Rodriguez ed il suo ex, non più così tanto ex marito, Stefano De Martino nella giornata di oggi sono stati rinviati a giudizio con le accuse di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e lesioni gravi. I due adesso rischiano fino a 3 anni di carcere per una presunta aggressione avvenuta nel 2012 a Ponza ai danni di due Paparazzi. Adesso bisognerà attendere il prossimo 13 maggio, quando in tribunale a Latina saranno ascoltati i testi del processo che vede imputati oltre a Belen e Stefano, anche Perez Blanco che all’epoca era il fidanzato di Cecilia, la sorella di Belen. L’episodio è stato denunciato dai fotografi Mattia Brandi e Stefano Meloni e pare che sia avvenuta nell’agosto del 2012 a Ponza in località Palmarola.

Stefano De Martino e Belen Rodriguez rischiano fino a tre anni

L’accusa nei confronti di Stefano e Belen è di esercizio arbitrario delle loro ragioni, un reato che è previsto dagli articoli 392 393 del Codice Penale. Questo reato consiste nell’atto commesso da chi per poter citare un proprio diritto in pratica si fa giustizia da solo, mettendo in atto una violenza sulle cose o sulle persone. Dunque secondo quanto riferito dall’accusa Belen e De Martino avevano ragione nell’impedire ai Paparazzi di fotografare e quindi di disturbare la loro privacy, ma piuttosto che denunciare i due hanno provveduto a farsi giustizia da se e per questo sono stati condannati.

Tra gli imputati ci sarebbe anche L’Argentina Sebastian Perez Blanco che come abbiamo già anticipato all’epoca era il fidanzato della sorella di Belen. Secondo quanto riferito, i due paparazzi stavano scattando delle fotografie da una barca alle sorelle Rodriguez ed anche ai loro rispettivi fidanzati, mentre si trovavano a bordo di uno yacht ancorato in una Baia di Ponza. Ad un certo punto i quattro si sarebbero avvicinati alla barca dove erano presenti i fotografi ed i due uomini ovvero Perez Blanco e De Martino avrebbero iniziato ad aggredirli e gli avrebbero anche portato via la macchina fotografica che poi è stata comunque restituita, ma soltanto dopo aver buttato in acqua le pellicole con gli scatti rubati. Per tutte queste ragioni, come già detto Belen Rodriguez, De Martino e Perez Blanco dovranno rispondere dell’accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e lesioni non gravi, nei confronti dei due fotografi aggrediti.

Stefano De Martino torna ad avere la fede al dito

A Made in sud, Stefano è apparso con la fede al dito, quella che pare si sia rimessa anche Belen. Questo vuol dire che i due sono davvero tornati insieme, ma al momento non se la sentono di ufficializzare tutto. Proprio nei giorni scorsi Belen, Stefano e Santiago hanno trascorso un weekend a Napoli.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.