Bobo Vieri e Costanza Caracciolo hanno confidato: «Siamo al lavoro per allargare la famiglia»

Pubblicato il: 14 Ottobre 2019 alle 11:11

Che ci siano già riusciti? «Siamo al lavoro per allargare la famiglia», ha detto solo pochi giorni fa Christian “Bobo” Vieri, ospite di Verissimo assieme alla moglie Costanza Caracciolo, conversando con la conduttrice Silvia Toffanin.

In realtà, osservando la splendida e morbida silhouette della signora Vieri – si sono sposati con una cerimonia privatissima il 18 marzo a Milano – non si può non pensare che il progetto possa essere già in fase avanzata. Il décolleté generoso, il viso radioso e quel tailleur poco avvitato sono tutti indizi che vanno nella stessa direzione. Ad ascoltare le dichiarazioni dell’ex bomber dell’Inter e della Nazionale, in famiglia il tema è molto caldo: «Se dovesse arrivare un maschio vorrei che facesse calcio o tennis, comunque uno sport, e io sarei il suo allenatore.

E mi piacerebbe che Stella diventasse una tennista. In camera sua metterò 500 racchette e un paio di scarpette da danza. Poi sceglierà lei cosa vorrà diventare…». Proprio a Stella – la figlia della coppia, che soffierà sulla prima candelina il 18 novembre – Bobo ha dedicato le parole più tenere: «Sono pazzo di lei, è la fine del mondo. Da quando è nata sono molto migliorato.

È bella come Costanza, ma ha il mio carattere». Bobo sembra avere voglia di provare le stesse emozioni di un anno fa, quando scrisse alla compagna il più dolce dei post: «Cara Coco Pops [è il soprannome della Caracciolo, ndr] oggi è stato il giorno più bello della mia vita. Per questa meraviglia che la vita ci ha donato ti sarò grato per sempre». Ma non ci sono solo le dichiarazioni. Anche il linguaggio del corpo, la sintonia, le risate tra Bobo e la moglie, sempre affiatatissimi di persona come sui social – i cuoricini lasciati sui rispettivi profili ormai si sprecano – fanno pensare che tra i due ci sia un segreto ben custodito.

D’altronde la prudenza di lei è più che comprensibile: dopo un bimbo perso oltre due anni fa a causa di un aborto spontaneo, anche la gravidanza di Stella era stata annunciata tardi, «per proteggere me, la bimba e il mio compagno», aveva detto Costanza. Che solo dopo la nascita si era lasciata andare con una commovente dedica alla bimba: «Anche a un passo dalla fine non è stata proprio una passeggiata, ma posso dirti una cosa? Per fare dei capolavori c’è sempre bisogno di più tempo, per cui tesoro mio ne è valsa davvero la pena.

Senza tuo padre, non avrei avuto la stessa forza oltre che la possibilità di conoscere la vera essenza della felicità». Ma tutto questo accadeva l’anno scorso. Oggi nel carnet di mamma e papà Vieri – che guarda caso viaggia molto meno tra Miami e Formentera, dove possiede case e imprese commerciali – c’è solo l’organizzazione della festa per il compleanno di Stella. Che il più grande dei regali sia un fratellino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *