Calciomercato Juventus ultima ora: il PSG tenta Allegri, Agnelli sogna Guardiola

Così come l’Inter ed il Milan, anche la Juventus sta pensando al cambio di panchina. Alla luce dei fatti, il Paris saint-germain sembra voglia portare a Parigi, Massimiliano Allegri. Quest’ultimo avrebbe ricevuto un’offerta piuttosto seria e importante, ovvero un contratto triennale che presuppone uno stipendio di quasi il doppio rispetto a quello che percepisce attualmente alla Juventus, ovvero 7,5 milioni di euro. Allegri sembra essere molto tentato da questa proposta e sta pensando seriamente di lasciare la Juve per poter andare ad allenare il Paris saint-germain.

Ovviamente in queste ore il tecnico bianconero sta valutando i pro e i contro di questa soluzione e ovviamente i pro sarebbero di carattere economico ma anche sportivo. Il Paris Saint Germain sembra essere piuttosto attratto da alcune doti di Allegri, ovvero quelle di assemblatore ed anche la sua duttilità tattica che ha dimostrato da sempre nelle sue squadre nonché la capacità di salvaguardare il talento che ha a disposizione in rosa. I contro potrebbero essere legati soltanto ad alcune problematiche relative anche alla mancata conoscenza della lingua francese.

Questo Però potrebbe essere un dettaglio al quale poter rimediare ai tranquillamente. A giorni ci sarà quindi un incontro molto importante tra Allegri e il presidente della Juventus Andrea Agnelli, un incontro che è stato già annunciato e che ancora non è avvenuto, ma che sicuramente avverrà nei prossimi giorni. Nel caso in cui Allegri dovesse decidere quindi chi lasciare la Juventus per la società bianconera, ci sarebbe un problema urgente da risolvere, ovvero il sostituto.

Calciomercato Juventus: chi sarà il sostituto di Allegri?

Come abbiamo visto quindi, Allegri sta valutando seriamente l’offerta arrivata direttamente dal Paris saint-germain. Nel caso in cui quest’ultimo dovesse accettare quindi, la Juventus si troverebbe impegnata a trovare nel più breve tempo possibile un sostituto. All’interno della società a tal riguardo ci sarebbero dei veri e propri schieramenti. Pavel Nedved aveva spinto sul nome di Antonio Conte anche con grande entusiasmo e se prima un suo ritorno poteva essere impossibile, adesso qualcosa sembra stia cambiando. Sul ritorno però di Antonio Conte alla Juventus, sembrerebbero esserci dei problemi per via della posizione di Paratici e di una resistenza da parte del presidente Andrea Agnelli per via di alcune problematiche nate all’epoca del divorzio. Il presidente Agnelli potrebbe convincersi soltanto per la mancanza di alternative davvero forti. Il vero obiettivo però del Presidente Agnelli sarebbe quello di portare alla Juventus Guardiola e sembrerebbe che tra i due ci siano stati già alcuni contatti destinati però a rimanere tali, visto che l’ex Barcellona ha un contratto e lo vincolano al Manchester City fino al 2021 e guadagna circa 23,5 milioni di euro a stagione.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.