Catanzaro, morti marito e moglie. I cadaveri scoperti in casa dal figlio

Una vera tragedia quella avvenuta a Lamezia Terme nel quartiere Miraglia, dove  un uomo ha trovato entrambi i genitori morti nella loro abitazione.

Un dramma familiare è quello che si è verificato nella giornata di oggi a Lamezia Terme, un comune italiano in provincia di Catanzaro dove marito e moglie sono stati ritrovati morti dal figlio. Probabilmente due coniugi pare fossero deceduti da alcuni giorni e si trovavano all’interno del loro appartamento.Il figlio non avendo notizie da qualche giorno dei genitori, si è precipitato allarmato da questa loro scomparsa ed ha fatto purtroppo questa terribile scoperta.

Marito e moglie morti a Lamezia Terme: info e dettagli

I due cadaveri erano all’interno dell’appartamento nel quartiere di Miraglia a Lamezia terme, in provincia di Catanzaro ed a ritrovare i cadaveri di moglie e marito, è stato proprio il figlio. Le vittime avevano rispettivamente 82 anni lui e 79 lei e pare che fossero deceduti da alcuni giorni. Il figlio che lavora fuori dalla Calabria, non avendo notizie da qualche giorno dei suoi genitori, allarmato e preoccupato ha deciso di fare ritorno nella sua casa di Lamezia Terme ed una volta raggiunta l’abitazione ha fatto la terribile scoperta dei cadaveri della madre e del padre.

Come abbiamo più volte anticipato, i due pare fossero morti da alcuni giorni anche se su questo non si hanno certezze e si aspetta la conferma da parte del medico legale che sta effettuando i rilievi del caso. Inevitabilmente per cercare di fare luce su questo caso, le indagini sono state affidate alla polizia di stato proprio per accertare quale sia stata la causa del decesso di dei due coniugi.

Ipotesi sulla morte di marito e moglie

Le vittime, marito e moglie rispettivamente di 82 e 79 anni, che sono stati ritrovati morti nel proprio appartamento a Lamezia terme in provincia di Catanzaro, potrebbero essere deceduti nella notte tra il 4 e 5 marzo. Le forze dell’ordine non hanno ritrovato segni di violenza sui corpi e non erano presenti nemmeno segni di effrazione all’interno dell‘appartamento a Lamezia Terme. Per tutte queste ragioni l’ipotesi al momento più accreditata è quella che entrambi i coniugi siano morti per cause naturali. Si presume quindi, che non essendo stata trovata una traccia ne indizi che facciano pensare alla presenza di altre persone all’interno dell’abitazione al momento del decesso, che uno dei due anziani abbia avuto un malore e sia morto e che l’altro sia morto poi subito dopo a causa del dolore della perdita.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.