Press "Enter" to skip to content

Don Matteo ultime news: ecco chi doveva interpretare il prete al posto di Terence Hill

L’attenzione mediatica torna a concentrarsi sulla produzione di Don Matteo. La fortunata serie di Rai 1 però poteva avere un epilogo ben diverso. Il volto del prete potrebbe essere quello di un altro attore e non quello di Terence Hill?

Don Matteo ultime news

Nel corso di questi giorni sono diverse le news che sono state pubblicate dai magazine che si occupa di anticipazioni televisive che riguardano la serie di Don Matteo. Come ormai confermato da tempo, troveremo nella serie il capitano Giulio, interpretato da Simone Montedoro. Al momento non è stato reso noto se insieme a Giulio ci saranno la bambina nata dal matrimonio con la figlia del maresciallo Cecchini e la nuova moglie Lia.

Una delle certezze che riguarda la serie di Rai 1 è rappresentata dal fatto che l’undicesima stagione sarà comunque il capitolo finale di una storia che, inaspettatamente, ha conquistato il cuore degli italiani in questo anni. Oggi però ecco che emerge un retroscena che nessuno avrebbe mai immaginato, e se il Don Matteo che oggi conosciamo avesse un volto molto diverso?

Chi doveva esserci al posto di Terence Hill?

Nei primi mesi del 2020 avremo modo di dire addio definitivamente alla fiction di Rai 1 Don Matteo. In questi anni i casi di cronaca risolti dall’audace prete hanno conquistato il popolo italiano, anche grazie a personaggi come Natalina e il maresciallo Cecchini che sono stati da supporto nella storia. Come ogni cosa bella però c’è un inizio ma anche una fine e, adesso, è giunto il momento di ‘leggere’ il capitolo finale di una storia che è riuscita ad appassionarci. La domanda che ci poniamo oggi però è la seguente: e se Don Matteo avesse avuto un volto diverso da quello di Terence Hill?

Come potete benissimo immaginare l’attore è diventato insostituibile per la storia, tanto che se per la sere A un passo dal cielo si è pensato di dare un volto nuovo con un nuovo protagonista, lo stesso non poteva esser fatto per Don Matteo, ma ecco che arriva il retroscena che spiazza tutti.

“Avevano proposto a me di interpretare Don Matteo”

Ebbene sì, ad oggi il volto di Don Matteo potrebbe essere completamente diverso da quello di Terence Hill. A fare la confessione è stato Giancarlo Magalli che ha raccontato questo particolare dettaglio della sua carriera a Non disturbare condotto da Paola Perego: “Mi piacque, lessi anche qualche sceneggiatura– ha dichiarato Magalli durante l’intervista-. L’ultima domanda fu ‘Il piano di lavorazione quale sarebbe?’ Otto mesi a Gubbio. Dissi no non ce la faccio, adoro Gubbio ma adoro anche la mia famiglia“.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *