Press "Enter" to skip to content

Fedez, guai per il rapper: accusato di lesioni, finisce in tribunale

Quello che sta vivendo attualmente Fedez, non è proprio un periodo positivo. Dopo il brutto spavento rimediato nelle scorse ore per una caduta accidentale del figlio Leone, che gli è costata se punti di sutura, adesso per il rapper Milanese sono in arrivo altri tipi di problemi. Il rapper infatti pare sia finito in tribunale in seguito ad una rissa avuta con il vicino di casa. Questa lite non è avvenuta recentemente, ma risale al 2016. Tuttavia in questi giorni si è tenuta la nuova udienza dove pare che sia stato chiamato a testimoniare l’altro rapper Fabio Rovazzi, l’ex amico del cantante con il quale da un periodo di tempo a questa parte pare ci fosse molto attrito. Sembra proprio che il ragazzo abbia deciso quindi di schierarsi dalla parte del rapper Milanese e il giudice ha fissato una nuova udienza che si terrà il prossimo mese di aprile 2020. Cerchiamo però di capire effettivamente che cosa è accaduto.

Fedez, in tribunale per una lite col vicino

Questa lite è avvenuta nel 2016 ed esattamente il 12 marzo, quando durante una festa notturna, un vicino di casa di Fedez pare si introdusse all’interno della sua casa, avendo con lui una discussione piuttosto accesa. Secondo quanto riferito dal sito KontroKultura e sulla base anche delle dichiarazioni dell’una e dell’altra parte,sembra che i fatti siano andati in questo modo. Il rapper pare si trovasse all’interno della sua abitazione in compagnia di colleghi e di amici nel bel mezzo di una festa con tanto di musica ad alto volume. Ad un certo punto intorno alle ore 6 del mattino il vicino di casa piuttosto irritato Perché il figlio piccolo pare che si fosse svegliato per i rumori, si sarebbe recato presso l’abitazione del rapper.

La porta sembra che fosse aperta tanto che l’uomo si è introdotto senza chiedere praticamente il permesso ed una volta dentro, i due avrebbero iniziato a discutere e addirittura sarebbero arrivati alle mani tanto da finire entrambi all’ospedale. Al vicino di casa sono stati dati 11 giorni di prognosi per un trauma cranico lieve, mentre il rapper rimediò una prognosi di 15 giorni per un trauma alla mandibola. E’ questa la ricostruzione dei fatti emersa fino a questo momento.

Insomma, Fedez sembra sia finito in ospedale. Come abbiamo visto, all’epoca dei fatti pare che fosse presente anche Fabio Rovazzi, il quale è stato chiamato a testimoniare in tribunale. Nonostante con il tempo i rapporti tra i due non siano stati più dei migliori, comunque Rovazzi è andato in tribunale a difendere l’ex amico e collega sostenendo che ad aggredirlo per primo è stato il vicino di casa.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.