Fiorello difende il matrimonio: “Non è un patibolo”

In questo periodo si è parlato tantissimo di Fiorello e del suo più o meno probabile ritorno in Rai e tutte queste chiacchiere, condite anche dalle tante polemiche sui compensi promessi o stanziati per lui, potrebbero aver offuscato l’umore del cinquantanovenne presentatore siciliano. Ma lui ha una marcia in più al suo fianco: l’amata moglie Susanna.

E’ grazie al matrimonio con Susanna Biondo, infatti, celebrato il 14 giugno del 2003 dopo sette anni di convivenza, che l’amato showman ha acquistato una maggiore tranquillità e serenità e riesce a vedere le cose con una dose maggiore di ottimismo. «Non capisco chi parla del matrimonio come del patibolo. Sembra che uno stia sempre chiuso in casa con le pantofole – ha detto il conduttore a “Tv Sorrisi e Canzoni” – E invece no. Il matrimonio va rivalutato, uno stimolo a impegnarsi di più.

E’ bello tornare a casa e sapere che c’è qualcuno che ti aspetta». Certo, molto si deve anche al carattere della Biondo, poco amante delle luci della ribalta ma piuttosto una donna determinata ed equilibrata. Laureata in Economia e Commercio, un lavoro nella società di doppiaggio post produzione di suo padre, lei ha spesso aiutato il marito anche in tante scelte professionali ed è probabile che gli stia dando i giusti suggerimenti anche in questo nuovo frangente che vede Rosario Fiorello al centro delle cronache televisive. «Se oggi sono tornato a essere un uomo normale, se ho capito che la mondanità va vissuta solo quando è strettamente necessaria, se ho imparato a bilanciare la mia vita distinguendo nettamente tra mondo dello spettacolo e quotidianità, devo dire grazie solo a Susanna.

Ha un carattere forte – ha dichiarato a “Oggi” – sa dire le parole giuste al momento giusto. E se mi fa un complimento, non è per piaggeria o perché offuscata dall’amore: non ha paura di sottolineare le cose di me che non le piacciono». Insomma, Fiorello sembra trovarsi davvero a suo agio in famiglia con la moglie Susanna, dalla quale tredici anni fa ha avuto la figlia Angelica e con Olivia, venticinque anni, la figlia che la Biondo ha avuto da una precedente relazione. Per fortuna Rosario è riuscito subito a costruire un buon rapporto con la ragazza, che ha fatto da damigella alla madre nel giorno delle sue nozze romane con Fiorello, senza incorrere negli inevitabili dissidi delle cosiddette “famiglie allargate”. «Il segreto è andare d’accordo tra gli adulti», aveva detto tempo fa lo showman a “Vanity Fair”, «lo ho sempre avuto un rapporto sereno con il padre biologico di Olivia». Non è difficile, infatti, vedere Fiorello, Susanna, Angelica e Olivia in vacanza insieme, magari a Cortina D’Ampezzo una località che tutti loro amano particolarmente.

Poi ci sono gli ottimi rapporti che Susanna è riuscita a costruire con tutto il
resto della famiglia di suo marito, fratelli e sorelle, e che hanno reso il clima famigliare sicuramente rasserenante. C’è soltanto un piccolo problema: sembra che, da buon siciliano, Fiorello sia gelosissimo di sua figlia e non riesca proprio ad accettare l’idea che presto la ragazzina si troverà alle prese con corteggiatori e fidanzati.
Per il famosissimo presentato- re non sarà facile ora che la figlia sta crescendo, mantenere la calma e rimanere in disparte per lasciarle vivere la sua privacy di adolescente. Anche in questa occasione forse sarà costretta ad intervenire la moglie Susanna per calmarlo e per aiutare ad accettare le cose…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *