Press "Enter" to skip to content

Fiorello torna in Rai: giallo sulla firma del contratto

I palinsesti Rai sono stati presentati il 9 luglio 2019 e hanno subito creato clamore, tra entusiasmo e anche delusione. Dopo tanta attesa però ecco la notizia che tutti speravamo di sentire: Fiorello torna in Rai però…. Ecco che si infittisce il giallo sulla firma del contratto.

Fiorella torna in Rai

Come abbiamo annunciato l’inizio del nostro articolo, il 9 luglio 2019 sono stati presentati i palinsesti Rai per la stagione televisiva 2019/2020. Il prossimo anno dunque vedremo tornare negli schermi Mara Venier, Caterina Balivo, il cast di Detto Fatto, Fabio Fazio e tanti altri… Non vedremo tornare però Antonella Clerici dato che il suo programma Sanremo Young è stato soppresso. Al momento non mi sono notizie certe che riguardano Antonella Clerici circa o qualsiasi ruolo all’interno della programmazione televisiva, anche se l’attenzione resta concentrata su l’attesissimo ritorno in Rai da parte di Rosario Fiorello.

Il giallo sulla firma del contratto

La presentazione dei palinsesti Rai ha creato non pochi dubbi e perplessità. Fabio Fazio è stato costretto a traslocare su Rai 2, anche se il suo programma raddoppia l’appuntamento con un cachet confermato come lo scorso anno, una news non del tutto ufficiale. Nel frattempo invece ecco che viene alimentato il giallo riguardante la firma del contratto di Rosario Fiorello che ufficializza lo show che verrà trasmesso dalla rete nazionale. Secondo quanto reso noto da leggo.it sembrerebbe che Fiorello non abbia ancora firmato nessun contratto con l’emittente televisiva virgola dunque la sua presenza nei palinsesti potrebbe essere solo un modo per attirare l’attenzione da parte di casa Rai?

La rabbia di Antonella Clerici

L’approdo di Fiorello su Rai 1 sarebbe ormai una cosa del tutto certa virgola soprattutto dopo la conferma della cancellazione di Sanremo Young condotto da Antonella Clerici. Secondo alcuni rumors la cancellazione del programma sarebbe stata adottata proprio per poter permettere alle casse della Rai di finanziare lo show di Rosario Fiorello, il che risulterebbe per l’emittente sempre comunque un ottimo investimento dato gli ottimi risultati ottenuti nei vari anni passati.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *