Flavio Insinna scoppia a piangere a Domenica In: il conduttore de L’Eredità non regge il dolore

L’attenzione mediatica torna a concentrarsi su L’Eredità. Flavio Insinna è protagonista di una nuova news che li riguarda da vicino. Il conduttore del game show ha raccontato tra le non ha retto al racconto di Valeria Fabrizi, la quale ha condiviso con il pubblico qualcosa di davvero molto intimo.

Flavio Insinna scoppia a piangere a Domenica In

Secondo quanto reso noto nel corso delle ultime ore, Flavio Insinna avrebbe avuto un momento di forte commozione durante l’intervista rilasciata a Domenica In ospite di Mara Venier. Al fianco del conduttore anche Valeria Fabrizi che ha deciso di condividere con la conduttrice del programma qualcosa di intimo che riguarda la sua famiglia.

In particolar modo, l’interprete di suor Costanza di Che Dio ci aiuti ha dichiarato: “Sto ancora lavorando perché mi sono presa una pausa lunga 16 anni. Dopo la nascita di Giorgia, avevo avuto un altro figlio che però morì a tre mesi. Giorgia somiglia più al padre, lui invece somigliava più a me: dopo la sua morte, mi sono fermata per tutto quel tempo, il dolore era troppo forte”. Valeria Fabrizi, successivamente, continua dicendo: “Poi, dopo la morte di Tata, mia figlia Giorgia mi disse: Ora basta, mamma: devi tornare a lavorare. Si tratta di un dolore inspiegabile, quello di un genitore che perde il figlio”.

Flavio Insinna tornerà sul set di Don Matteo?

Nel momento in cui il pubblico ha modo di ascoltare un’intervista rilasciata da Flavio Insinna la domanda che sorge spontanea riguarda l’ultima serie di Don Matteo. L’attore e conduttore de L’Eredità però a quanto pare non prenderà parte all’ultima stagione della serie televisiva che comunque gli ha donato il più grande successo della sua carriera.

Non a caso, lo stesso Flavio Insinna intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni parlando dei lavori fatti in questi ha dichiarato: “Certo! Il mio primo film era con Diego Abatantuono, “Figli di Annibale”. La notte precedente il primo giorno di lavoro mi venne la febbre a 40 per l’agitazione. Arrivai sul set trascinandomi e Diego Abatantuono da lontano mi chiamò: ‘Ma che fai lì da solo? Vieni!’. Cominciammo a chiacchierare e la febbre magicamente scese. Diego ebbe un effetto terapeutico (ride). Il segreto è nel come si viene accolti. Lo stesso è accaduto sul set di ‘Don Matteo’”.

Il successo de L’Eredità

Nonostante il programma sia cominciato da pochissime settimane, L’Eredità ha già riscosso un’importante successo da parte del pubblico che continua a seguire Flavio Insinna con grande affetto grazie ai 4.141.000 spettatori che ogni giorno si sintonizzano su Rai 1.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.