Giovane di 21anni viene messo in vendita online per pagare un debito

Un giovane imprenditore di 21 anni russo avrebbe accettato di farsi mettere in vendita su un noto sito di e-commerce, per pagare un debito. Nello specifico il 21enne russo, avrebbe accettato di essere messo in vendita su questo sito, promettendo poi di sposare chi avrebbe fatto l’offerta più alta, per ripagare il debito che lui stesso aveva contratto con il sito in questione.

Il ragazzo pare avesse un debito di circa €50.000 con questo sito di e-commerce e avrebbe dovuto fare delle stampe su alcuni materiali forniti da questo sito, molto probabilmente delle piastrelle, ma poi qualcosa è andato per il verso sbagliato, per ragioni fuori dal suo controllo e quindi non ha potuto non ha potuto effettuare il lavoro, né tanto meno ha potuto restituire il materiale. Poi è arrivata la soluzione, anche se effettivamente al momento non si sa chi abbia avuto l’idea di mettere in vendita il giovane ragazzo sul sito PichShop.ru per poter riparare questo debito.

Tutti hanno pensato che si è trattata di una trovata pubblicitaria del giovane, ma anche del sito stesso, ma effettivamente alcuni giornalisti hanno contattato il giovane ed anche i gestori del sito, che hanno confermato la veridicità della storia.

Sarebbero arrivate circa un centinaio di offerte, alcune delle quali hanno addirittura superato il debito del ragazzo che è ancora convinto di mantenere la promessa e sposare cos la donna che farà poi l’offerta più alta. Ad ogni modo, c’è comunque una clausola ovvero che il matrimonio avrà la durata di un anno, poi il ragazzo potrà divorziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *