Ida Platano che lavoro fa dopo il trono over di Uomini e Donne? Ecco i dettagli

Ida Platano che lavoro fa dopo il trono over di Uomini e Donne?

Ida Platano è stata una delle protagoniste più amate del trono over di Uomini e Donne, soprattutto dopo la sua partecipazione a Temptation Island e la travagliata relazione travagliata con Riccardo Guarneri, che invece ha deciso non abbandonare lo show essendo ancora alla ricerca dell’anima gemella. La domanda che i fan si pongono i fan del programma si chiedono: quale sarà il lavoro di Ida Platano dopo il trono over di Uomini e Donne?

Ida Platano: dama del trono over Uomini e Donne

In questi anni abbiamo imparato a conoscere Ida Platano grazie al percorso fatto al trono over di Uomini e Donne. Molti di noi la ricordano principalmente grazie alla relazione con Riccardo Guarnieri, con il quale ha partecipato anche a Temptation Island, in pochi però sanno che la dama nel programma ha avuto un brevissimo flirt anche con Sossio Aruta. Della loro frequentazione si conosce ben poco, dato che il calciatore attualmente è felicemente fidanzato con Ursula Bennardo e che tra qualche mese diventeranno genitori del loro primo figlio.
Ad ogni modo, di Ida Platano sappiamo che è nata nel 1982 in Sicilia e che si trova a Brescia per lavoro. La dama si è sposata a 18 anni, ma il matrimonio finisce dopo il decimo anniversario. Ida Platano è anche la mamma felice di Samuele, nato da un’altra relazione che la donna ha voluto comunque tenere.

Che lavoro fa Ida Platano?

Come già reso noto, Ida Platano ha deciso di mettersi in gioco al trono over di Uomini e Donne alla ricerca di un nuovo amore. In questi anni, forse, la dama non è stata particolarmente fortunata da un punto di vista sentimentale ma grazie al programma di Maria De Filippi è riuscita ad accrescere la sua notorietà sui social, guadagnando un ottimo numero di follower.
L’exploit per Ida Platano è arrivato grazie alla partecipazione a Temptation Island nell’estate del 2018, che le ha permesso di farla conoscere anche al pubblico dei giovanissimi che hanno iniziata a seguirla su Instagram permettendole così di avviare un’importante carriera da influencer. In questo frangente però Ida Platano, non ha mai abbandonato la sua attività da parrucchiera, lavoro che ama principalmente, e che svolge principalmente nella città di Brescia dove vive appunto con il figlio Samuele.

Perché Ida Platano ha lasciato Uomini e Donne?

Nel corso delle ultime puntata del trono over di Uomini e Donne, abbiamo avuto modo di assistere all’addio di Ida Platano. La dama ha spiegato di provare ancora dei sentimenti per Riccardo Guarneri, motivo per cui non riesce a vivere serenamente la sua esperienza nel programma e quindi a intraprendere un’altra frequentazione.

Nelle ultime puntate la sedia della dama del Trono Over era vuota. Ida Platano non era nel parterre femminile perché, come ci ha raccontato in esclusiva, aveva bisogno di una boccata d’aria. L’hairstylist bresciana è partita per il Madagascar con suo figlio Samu, concedendosi otto giorni di sole, mare e relax. «Non è stata una cosa organizzata», ci svela Ida, «Sono partita all’ultimo momento. L’importante era andare via, la meta non era fondamentale.

Poi però è stato bellissimo, ho visto tante cose, ho imparato molto, anche solo vedendo i bambini che vivono lì, che non hanno niente». Ida ci ha raccontato del suo bisogno di questo “spring break”, per ricaricarsi e rigenerarsi: «Sono andata via all’improvviso, avevo bisogno di staccare per ritrovare me stessa. Poi non è che ho ritrovato me stessa in otto giorni, ma volevo allontanarci un po’ dai miei pensieri. Volevo allontanarmi da tutto, dal fatto che negli studi di Uomini e Donne mi sono trovata di fronte una persona che ancora non ho dimenticato. Sono partita per non pensare, anche se poi, anche lì, ho pensato a lui: era il suo compleanno».

Ida ne ha approfittato per vedere posti nuovi, mangiare prelibatezze, come «affettati di pesce cucinati con le cipolline: ho scoperto che con la cipolla sono ancora più saporiti, ma ho provato anche il riso al cocco e tanti tipi di banane, fritte, con la fonduta, le preparano in vari modi. Mangio tutto e mi piace molto la cucina orientale». Allontanarsi è dimenticare? Non necessariamente, anzi, spesso uno scenario esotico spinge a riflettere di più. «Ho conosciuto tante persone diverse. Non è stato un viaggio di divertimento sfrenato, è servito per staccare e rilassarmi».

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.