Jerry Calà “Se non sei di sinistra non lavori”. Dirigente Pd lo insulta “Cretino senza talento”

Jerry Calà in queste ultime ore è stato letteralmente bersagliato da un tweet al veleno, scritto da Anna Rita Leonardi. Nel corso dell’intervista l’attore pare avesse spiegato che la sua assenza dalla tv e dal cinema soprattutto fosse da addebitare al fatto che lavorano soltanto gli attori di sinistra. “Nei cast non si legge il mio nome? Forse perché non odoro di sinistra e non invoglio i registi”, ha dichiarato Calà a Il giornale. “Per carità, non è una lamentela, soltanto una amara considerazione”.

Non si è fatta attendere la risposta della dirigente del Pd Anna Rita Leonardi che ha polemizzato, insultandolo pesantemente: “Quella sottospecie di comico fallito ci dice che il cinema non lo vuole perché non odora di sinistra”. Poi aggiunge: “Tranquillizzatelo. Il cinema non lo vuole, semplicemente, perché è un cretino senza talento”. Facendo un passo indietro, come abbiamo detto Jerry Calà nel corso di un’intervista avrebbe lamentato il fatto che se non sei attore di sinistra, fai fatica a lavorare o quantomeno se ti professi di sinistra vieni più apprezzato.”Sembra quasi che a Roma ci sia una compagnia di giro che prende tutti i ruoli. Alla luce degli incassi, sembra che il pubblico si sia stancato”, ha detto.

Nei cast non si legge il nome Jerry Calà. “Forse perché non odoro di sinistra e non invoglio i registi. Per carità, non è una lamentela, soltanto una amara considerazione”. Intervenuta sulla questione l’esponente Pd Anna Rita Leonardi la quale non ha perso tempo per sputare fango contro il popolare comico e attore Jerry Calà. A 68 anni Calà ha ancora l’entusiasmo della prima giovinezza, ed è pronto a ritornare con un nuovo film chiamato “Odissea nell’ospizio” che sarà presentato a partire dal prossimo 2 ottobre a Roma, Milano e Verona. I protagonisti sono i Gatti di Vicolo Miracoli, che si sono riuniti dopo tanti anni e dopo qualche litigio. Nel cast saranno presenti anche Umberto Smaila, Franco Oppini e Nini Salerno.

«“Odissea nell’ospizio” che uscirà in esclusiva su Chili Tv e dal 2 ottobre presenteremo a Roma, Milano e Verona. I Gatti di Vicolo Miracoli si sono riuniti dopo tanti anni e qualche litigio, ma la magia è sempre la stessa. Umberto Smaila, Franco Oppini, Nini Salerno ed io in un ospizio che però non è così sganciato dalla realtà perché facciamo anche i conti con l’immigrazione e l’integrazione. Noi siamo un gruppo che ha litigato e si ritrova in un ospizio in crisI». Rimpianti? «Nessuno, ho una carriera meravigliosa. Ma ora sento il desiderio di andare oltre il one man show, ho un nuovo aspetto, un’altra maturità, penso di potere dare ancora molto al cinema, molto di più di quanto abbia dato finora», così conclude Jerry Calà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *