Press "Enter" to skip to content

Mara Venier racconta il suo dramma: “Ho due vertebre vertebre spostate”

Mara Venier è pronta per tornare nuovamente protagonista della televisione italiana con il programma Domenica In. A far discutere in queste ore però sono le dichiarazioni che questa ha rilasciato sulla sua patologia, ecco di cosa si tratta.

“È un figo pazzesco”

Durante la sua carriera abbiamo imparato a conoscere Mara Venier sotto molteplici aspetti, ma immaginarla nel suolo di nonna non è semplice. In questi mesi Mara Venier sui social si è sempre mostrata in compagnia del piccolo Claudietto, confessando dopo che il bambino è il suo nipotino nonché fratello di Giulio ormai diciottenne.

In occasione di un’intervista rilasciata a Il corriere, Mara Venier sui due nipoti ha dichiarato: “Giulio, che è un figo pazzesco, dice che sono una nonna rock, tendo molto a difenderlo, a sposare le sue ragioni”. Sul piccolo di casa, nonna Mara afferma: “Claudietto è pazzo dei capelli biondi, io lo lascio giocare con i miei, li tira come un pazzo… passo dei momenti di totale felicità con loro”.

Mara Venier racconta il suo dramma

La vita da nonna per Mara Venier rappresenta una nota positiva in una vita fatta di continui impegni in giro per l’Italia. Sul nipote Giulio a Il corriere ha confidato anche: “Lui però non vuole si sappia troppo che sono sua nonna… quando lo vado a prendere a scuola lo aspetto dietro un muretto e quasi lui finge di non vedermi, all’inizio. Per scherzare un po’ ogni tanto gli scrivo su Instagram: ‘amore della nonna’. Lui cancella subito i miei messaggi e io rido. Però ogni tanto anche mi dice: dai, taggami in questa foto così prendo qualche follower”.

L’intervista rilasciata al giornale sopracitato però è stata anche l’occasione per raccontare il suo dramma personale, ecco cosa sta succedendo nella vita della conduttrice di Domenica In.

“Ho due vertebre spostate”

Mara Venier non ha mai nascosto di avere un problema di salute riguardante dei dolori atroci alla schiena che le rendono il quotidiano molto faticoso. La patologia però non le impedisce di vivere il quotidiano con i nipoti come vorrebbe: “Per i miei nipoti mi sbrodolo, ma con lui faccio tutto quello che mi chiede. Penso sia un miracolo mandato proprio dalla mia mamma. Insieme giochiamo a nascondino, facciamo di tutto– continua Mara Venier-. Ho due vertebre spostate, i medici mi hanno detto di non sollevare pesi ma me ne frego. È molto fisico, mi abbraccia tanto e lo lascio fare, eccome. E se sto due o tre giorni senza vederlo sto male, almeno dieci minuti ma devo salutarlo”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *