Michelle Hunziker per la gelosia diventa una bestia: “giù le mani da Tomaso”

Il mondo del gossip è sempre molto attento alla vita privata di Michelle e talvolta non in modo preciso. Qualche settimana fa è stata messa sulla copertina di un noto settimanale con la notizia ‘‘Le prime foto del pancino” dando per scontato che fosse incinta: lei ci ha subito fatto una stories su Instagram per spiegare, con la solita ironia, che non era vero affatto. Un altro settimanale, invece, ha pubblicato le foto di lei e il marito Tomaso Trussardi che in un parco litigavano furiosamente e subito è scattata la parolina “crisi”. Anche in questo caso lei ha smentito subito spiegando in una intervista a “Oggi” che in realtà era una semplice discussione e che non era arrabbiata come sembrava.

Anzi, ha detto che guardando quelle foto si è resa conto come appare all’esterno quando discute in modo animato, ma senza alcuna volontà di ferire e infatti ha ammesso che quando hanno visto le foto lei e Tomaso si sono fatti una risata. La realtà è che i due vanno d’amore e d’accordo e non conoscono crisi. Di più, dopo quasi dieci anni d’amore la passione fra loro è ancora al massimo: «siamo belli accesi. Forse anche perché siamo partiti al contrario: all’inizio abbiamo dovuto confrontarci parecchio perché abbiamo due caratteri opposti. La noia non fa parte della nostra quotidianità». Un amore che ha anche il sigillo della gelosia, che secondo lei è normale e giusta quando si tiene al proprio partner. «Sono gelosa, di brutto, è più forte di me, anche se negli anni ho imparato a controllarmi. Ma anche Tomaso è geloso ed è normale così, quando tieni sei geloso».

Quando dice “di brutto”, intende proprio che quando le scatta la scintilla della gelosia non si regola e va avanti come un treno. E’ lei stessa a raccontare un episodio che oggi la fa ridere, ma che quando è accaduto deve averla accecata: «devo dire che Tomaso non mi dà motivo di essere gelosa, è un uomo serio, ma una sera a una festa una ragazza ubriaca era un po’ troppo incollata a lui e mi stavo innervosendo. Quando gli ha messo una mano sul ginocchio, non ci ho più visto, sono andata da lei e le ho detto “ma come ti permetti di toccare mio marito?” e l’ho gentilmente accompagnata fuori dal locale». D’altronde, Michelle è una delle donne più belle e affascinanti dello spettacolo, ma anche Tomaso non è da meno: sguardo che conquista, un fascino che ammalia, potrebbe tranquillamente fare il modello e invece lavora come manager nella società di famiglia.

Non solo, oggi Michelle considera il loro rapporto anche più maturo, perché è lei che è cresciuta all’interno della coppia, avendo capito che a volte tollerare e lasciar correre è preferibile alla discussione accesa: «ogni tanto bisogna imparare a perdonare le cose che non ti vanno, a tenere a freno il tuo ego e a mettere da parte anche le tue ragioni. Io è da poco che riesco a stare zitta anche se dentro di me so di aver ragione. Ho capito che in alcuni casi è più importante lasciar correre e chiarire al momento giusto. E’ faticoso ma funziona». Una maturità che si percepisce anche nel rapporto con gli altri al punto che gli ultimi mesi sono stati eccezionali per lei: il successo di “All together now”, confermato anche per questa stagione e che andrà in onda nei prossimi mesi, l’ha rilanciata e questo periodo che va dalTe- state al Natale è pieno di impegni: “Striscia la notizia”, la staffetta con Maria De Filippi ad “Amici celebrities” e poi la seconda edizione del talent, mesi in cui Michelle sarà pratica- mente sempre in tv. Un momento magico per lei che arriva anche grazie all’intuito di Maria che un giorno all’inizio dell’estate l’ha chiamata per chiederle cosa ne pensava di questa nuova trasmissione, una versione vip di “Amici”.

La Hunziker pensava che si trattasse di una chiacchierata fra amiche e nulla di più finché è la stessa De Filippi a farle la proposta: «dopo un po’, Maria mi fa: “Michelle, allora non hai capito! Io voglio che lo conduca tu”. Finita la frase ci sono stati 30 secondi di silenzio, ero incredula e tra me e me pensavo: “Ma se Steve Jobs fosse ancora vivo e chiedesse a qualcun altro di presentare una sua creazione, il pubblico come la prenderebbe?”». Ovviamente Michelle ha accettato subito anche se le ha detto che le sembrava strano perché “Amici” è da sempre un suo programma, ma Maria l’ha convinta dicendole di fidarsi del suo istinto. Un istinto, quello della De Filippi, che raramente sbaglia e poi in questo caso si è affidata a Michelle che ha una lunga carriera alle spalle, sa il fatto suo, ha dimostrato di saper condurre show tv musicali (dal “Festivalbar” a Sanremo fino a “All together now”) e quindi chi meglio di lei?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.