Nadia Toffa, la lettera di un fan: “Speravo le fosse stato imposto dai medici”

Pubblicato il: 14 Ottobre 2019 alle 7:31

Ancora oggi su continua a parlare di Nadia Toffa. Sono già passati due mesi dalla sua scomparsa ma i fan comunque non la dimenticano. La dimostrazione di quanto detto è racchiusa in una lettera che un fan ha scritto per lei.

Nadia Toffa l’ultimo video

La morte di Nadia Toffa ha lasciato un segno nel cuore di tutti, amici, colleghi, famiglia e fan che da sempre la seguono sul web.

La realizzazione del suo ultimo video ha commosso per la particolarità del messaggio che questa ha voluto lasciare alle persone più care e non solo. Questo può essere considerato anche una sorta di testamento spirituale lasciato dalla giornalista de Le Iene: “L’importante è come vivi, quanto intensamente vivi, non quanto. Io spero di avere più tempo possibile, sto facendo tutte le cure, il problema è che continua a tornare questo tumore, vedremo quanto tempo avrò ancora, non molto credo. Io mi alzo la mattina e sorrido alla vita perché io amo la vita, l’ho sempre amata e l’amo anche adesso, ancora di più forse”.

Nadia Toffa, la lettera di un fan

Nel corso delle ultime ore è stata trovata una lettera scritta da un fan nella pagina Instagram di Nadia Toffa. La persona in questione ha raccontato come la giornalista e la sua storia l’abbiano colpita nel profondo: “Ho cominciato a seguirti dopo aver saputo della malattia e di come la affrontavi con tenacia… Dopo la tua ultima apparizione lo scorso 1 luglio avevo sperato fino all’ultimo che il tuo silenzio prolungato ti fosse imposto dai medici che ti seguivano in previsione della tua ripresa”.

Successivamente la persona in questione continua dicendo: “Ma è attivato quel maledetto 13 agosto e qualcosa dentro me si è spezzato. Un qualcosa che non sono ancora riuscita a ricucire perché per me è stata la perdita di una carissima amica. Non so se leggerai questa mia lettera da Lassù ma ti voglio fare sapere che ti voglio sempre tanto bene e continuo a portati nel cuore”.
Il messaggio di Alessia Marcuzzi

Non a caso ancora oggi è impresso nella memoria di tutti il messaggio di Alessia Marcuzzi ha recitato in occasione della prima puntata de Le Iene, dedicata al ricordo di Nadia Toffa quando la redazione è riuscita a riunire 100 iene: “Stare qua, tutti insieme, tutti uniti. E festeggiare la vita. Lei diceva così, e sorrideva sempre, ce l’aveva stampato sulla faccia. Molti non sapevano esattamente cosa avesse Nadia. Lei ne aveva parlato solo con le persone più strette. A tutte aveva detto di avere un male terribile, ma la speranza era che la fine non arrivasse mai. Quando è arrivata la notizia la botta è stata troppo forte. L’affetto che ha ricevuto la sua famiglia è stato gigante. Lei univa le persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *