Nadia Toffa morta, risultati spiazzanti delle analisi: il vizietto della iena

L‘attenzione resta concentrata sulla morte di Nadia Toffa e il secondo libro pubblicato dalla famiglia, un’opera che arriva tre mesi dopo la scomparsa della giornalista de Le Iene. A presentare il libro è stata mamma Margherita, la quale ha fatto riferimento anche a un risultato straordinario. Ecco di cosa si tratta.

Nadia Toffa e mamma Margherita

In questi ultimi anni Nadia Toffa è entrata nel cuore degli italiani per via dei suoi racconti fatti sui social network. La iena ha voluto condividere sia sui social che nel libro Fiorisco d’inverno quella che è stata la sua lotta contro il cancro e non solo.

Nadia Toffa fin dal momento della scoperta della malattia ha voluto professare quello che era il suo amore nei confronti della vita e non solo. In ogni singola intervista Nadia Toffa ha sempre affermato di non aver paura di morire, ma che la sua preoccupazione più grande era quella di dover lasciare mamma Margherita perché, secondo la giornalista, nessun genitore non dovrebbe soffrire per la scomparsa di un figlio.

Nadia Toffa morta

Come abbiamo avuto modo di spiegare, la morte di Nadia Toffa ha colpito il cuore degli italiani che hanno sempre cercato di sostenerla, le stesse persone che ancora oggi riempiono i suoi canali social con messaggi sempre pieni di affetto sia per la giornalista che la sua famiglia.

Qualche giorno fa, infatti, ecco che nella pagina Facebook di Nadia Toffa arriva un importante annuncio fatto proprio dalla mamma di Nadia Toffa la quale annuncia l’arrivo nelle librerie del libro scritto dalla figlia poco prima di morire. L’opera in questione porta il nome di uno dei motti che la giornalista de Le Iene aveva l’abitudine di dire in trasmissione “Non fate i bravi”. Il libro è arrivato in tutte le librerie d’Italia il 7 novembre 2019.

Risultati spiazzati

In occasione della presentazione del libro, mamma Margherita, ha rilasciato una lunga intervista al settimanale di Grazia durante la quale ha avuto modo di raccontare alcuni vizietti a cui la figlia non riusciva a rinunciare, come sigarette e vino. Nonostante tutto però le analisi al sangue di Nadia Toffa avevano sempre dei risultati spiazzanti, essendo sempre perfette.

Successivamente, raccontando alcuni momenti di intimità trascorsi insieme a Nadia Toffa, mamma Margherita afferma: “Sedute sul divano mi leggeva le frasi che aveva scritto, magari durante la notte. Mi chiedeva cosa ne pensassi. Erano tutti capitoli bellissimi, anche quelli più difficili”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.