Omicidio di Amba, il marito confessa: “Ho decapitato mia moglie”

Omicidio di Amba, il marito confessa: "Ho decapitato mia moglie"

Omicidio di Amba, il marito confessa: "Ho decapitato mia moglie"

Nel corso del 2019 è stato registrato un incremento dei femminicidi in Italia e non solo. Sono sempre di più gli uomini che uccidono le donne che affermano, a volte per paura altre volte semplicemente perché non accetto nulla fine di un matrimonio o di una qualsiasi relazione. Questa l’attenzione mediatica si è concentrata sulla omicidio di Amba dopo la confessione del marito.

Femminicidi in aumento

Come abbiamo spiegato all’inizio del nostro articolo, sono numerosi i femminicidi in aumento nella nostra relazione e non solo. Sempre più donne vengono uccise dalla mano di un uomo che non accetta la fine della loro relazione. Il mondo della cronaca internazionale oggi racconta l’omicidio di Amba, uccisa nel peggiore dei modi dal marito.

Omicidio Amba

I fatti si sono verificati nel Bengala occidentale quando Abhijit Das si è costituito alla stazione di polizia di Patharpratima. L’uomo si è recato dagli agenti e ha confessato: “Ho ucciso mia moglie, voglio costituirmi“. anno primo momento questi non hanno creduto alla confessione fatta dall’uomo fin quando non è successo un fatto davvero raccapricciante. Abhijit per sostenere la sua tesi a un certo punto ha aperto la borsa e ha estratto una testa umana, ovvero quella della moglie a mamma che aveva da poco decapitato.
a riportare la notizia è stato il Millennium Post, che a sua volta ha citato il Sun. Il trentenne indiano si è mostrato agli inquirenti tranquillo nel momento in cui ha mostrato la testa mozzata della moglie. L’uomo ha subito spiegato di aver legato la moglie mani e piedi prima di compiere l’atto feroce. Dopo aver ucciso la moglie ha deciso quindi di costituirsi per il crimine commesso, lasciando esterrefatti gli stessi agenti hanno ascoltato il suo racconto. Nell’immediato questi si sono recati nell’abitazione della vittima che è stata trovata in una pozza di sangue.

Il marito confessa l’omicidio

Per Amba dunque non c’è stato nulla da fare, il marito l’ha uccisa nel peggiore dei modi e si è poi costituito alla polizia. Lo scenario macabro che si sono trovati gli inquirenti davanti è stato davvero straziante, il corpo di Amba senza testa si trovava riverso in una pozza di sangue. Secondo una prima ricostruzione dei fatti fornita dal Times of India sembrerebbe che Abhijit avrebbe ucciso la moglie in un impeto di rabbia in quanto si aspettasse che la donna avesse una relazione extra-coniugale con il suo vicino di casa. L’uovo attualmente si trova in cella in attesa del dovuti provvedimenti del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *