Ostia, con il Carnevale distrutte le aiuole di piazza Anco Marzio

 Ostia –  Ieri è stato il primo giorno senza nessuna protezione alla aiuole di piazza Anco Marzio con un risultato disastroso:  il conosciutissimo bar Sisto ha rimosso le transenne lasciando spazio a molti bambini e genitori che hanno invaso il prato cospargendolo con migliaia di coriandoli recando danni anche alla scritta Ostiamor.

la mancata presenza dei vigili urbani e la negligenza sulla cura del Verde hanno avuto un effetto a dire quanto disastroso x il carnevale.

Commercianti del centro storico di Ostia hanno evidenziato il loro sconforto. Viste le condizioni e la maleducazione dei cittadini di Lidensi e non solo, che non hanno avuto nessun rispetto x il verde pubblico, lasciando Infatti Verdi adiacenti al mare in condizioni disastrose.

Da venerdì conosciutissimo Bar Sisto ha smesso di occuparsi delle piccole zone verdi togliendo definitivamente le barriere messe a sue spese dalle aiuole.

Sapevamo che sarebbe finita così – si sfoga Giorgio Gastaldi, vicepresidente di Ostiamor – Non siamo che all’inizio degli effetti che produrrà l’abbandono della cura del verde da parte dei titolari del Bar Sisto. Non comprendiamo l’atteggiamento dell’amministrazione e invitiamo la comunità dei cittadini a rispettare quei giardini evitando di salirci sopra e di danneggiare il bene pubblico“. Inutile dire che una decina di venditori abusivi di coriandoli, stelle filanti e bombolette spray ha approfittato impunemente dell’assenza di controlli per piazzare la loro mercanzia.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.