Pensione Quota 100 ultimissime, Opzione Donna e anticipata: presentazione domande entro il 28 febbraio

Mancano soltanto 3 giorni alla scadenza dei termini di presentazione della domanda di cessazione del servizio, per poter accedere alla pensione con quota 100 e anche le altre forme di anticipo quali pensione anticipata e opzione donna. I termini come abbiamo anticipato, scadranno il prossimo 28 febbraio e quindi mancano davvero pochi giorni per poter presentare il tutto. Ma quali sono i requisiti, per poter accedere a queste misure pensionistiche che sono state introdotte dal decreto quota 100 e reddito di cittadinanza, approvato il 17 gennaio e pubblicato in Gazzetta poi il 28 gennaio 2019? Vediamo qui di seguito i principali requisiti richiesti.

Pensione: requisiti Quota 100, Opzione donna e pensione anticipata

Per poter accedere alla misura quota 100, bisognerà aver maturato entro il 31 12 2019 i seguenti requisiti, ovvero 62 anni di età e 38 anni di contributi. Per poter usufruire invece della pensione opzione donna, sempre alla stessa data ovvero 31-12-2018, bisognerà che le lavoratrici donne abbiano maturato 58 anni di età e 35 anni di contributi. Infine, per la pensione anticipata, i requisiti maturati entro il 31 12 2019 devono essere i seguenti ovvero 41 anni e 10 mesi nel caso si tratti di donne e 42 anni 10 mesi nel caso in cui si tratti di uomini.

Quota 100, Opzione Donna e Pensione Anticipata: domanda cessazione e pensione

Le istanze di cessazione vanno presentate attraverso istanze online ed entro e non oltre il 28 febbraio 2019. Oltre alla domanda di cessazione, tutti gli interessati devono aver presentato all’INPS la domanda della pensione, secondo una delle seguenti modalità ovvero:
– tramite Contact Center integrato al numero 803 164
– online accedendo al sito dell’ Istituto ovviamente dopo aver effettuato la registrazione
– in modalità telematica attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.

A fornire le indicazioni riguardo la presentazione delle istanze di cessazione dal servizio in seguito alla pubblicazione del decreto su quota 100, opzione donna anticipata e ape sociale è stato il Miur con la circolare numero 4644 del primo febbraio 2019. Ma quali sono i requisiti per poter accedere alla pensione anticipata e le domande da presentare per poter accedere all’assegno pensionistico?

Pensione anticipata, requisiti e domanda di cessazione: bisognerà che il personale sia in possesso di 42 anni e 10 mesi di contributi se uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne, maturati entro il 31 12 2019. La domanda di cessazione va presentata dal 4 al 28 febbraio e tramite istanze online. La domanda di pensione invece va presentata all’INPS secondo una delle seguenti modalità ovvero on-line, accedendo direttamente al sito dell’Istituto o tramite il Contact Center integrato ed in modalità telematica attraverso assistenza gratuita del Patronato.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.