Pic-nic al cimitero, la nuova frontiera delle gite fuori porta

Si starebbe diffondendo sempre più una moda davvero che ha dell’incredibile. Questa consiste nel fare delle gite fuori porta, ovvero dai pic-nic al cimitero. C’è chi va in campagna o al lago e c’è invece chi va al cimitero per organizzare un picnic. In realtà non si tratta di una moda poi così tanto moderna, visto che alla fine dell’800 e gli inizi del 900, si è diffusa l’usanza bizzarra di organizzare questo momento di convivialità proprio al cimitero.

Una moda alquanto strana si è diffusa in America, dove diverse donne e uomini vestiti elegantemente sono stati avvistati con panini e cestini di frutta al Woodland Cemetery di Dayton in Ohio o al Saint Paul’s Churchyard di Lower Manhattan.

Quindi mangiare in compagnia dei defunti sembrerebbe essere una tradizione piuttosto antica che si ritrova in alcune culture tra le quali quelli dell’antica Grecia e dell’Asia come gesto di commemorazione e di amore nei confronti di chi purtroppo non c’è più fisicamente.

Per tanto tempo questa tradizione sembra fosse stata accantonata per poi ritornare in voga, proprio negli ultimi anni. Le persone infatti organizzano dei picnic soprattutto nelle aree all’interno dei cimiteri monumentali. Ad esempio in Messico, il 2 novembre la popolazione è solita addobbare le tombe con i fiori e candele e trascorrere l’intera notte tra chiacchiere, cibo e anche tanta musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *