Prete cospargeva i ragazzini di olio e abusava di loro: “Me lo chiede Dio”

Dalle indagini è emerso che il prete abu*ava di ragazzi giovanissimi costringendoli a compiere atti se$$uali dopo averli cosparsi con olio santo prelevato dalla chiesa. Un’altra brutta storia di abusi contro i minori coinvolge un sacerdote, arrestato dai carabinieri a Catania.

Padre Pio Guidolin è accusato di violenza sessuale su minori. Dalle indagini è emerso che il prete avrebbe abu*ato di ragazzi giovanissimi, minori di 14 anni, costringendoli a compiere atti se$$uali dopo averli cosparsi con olio santo prelevato dalla chiesa.

Il sacerdote avrebbe rivolto le proprie attenzioni su ragazzini turbati da vicende personali, approfittando così della loro particolare condizione di particolare fragilità. Gli inquirenti rivelano che quando uno dei minori aveva opposto resistenza, rivelando gli abu*i subiti negli anni, era stato isolato dalla comunità di fedeli e accusato di calunniare il prete.

Nel corso delle indagini, inoltre, è emerso come il sacerdote, al fine di esercitare pressione psicologica nei confronti di genitori decisi a denunciare i fatti, abbia millantato la possibilità di far intervenire esponenti della criminalità organizzata per indurli a desistere.

Uno dei genitori delle vittime è stato denunciato per il reato di favoreggiamento personale in quanto, subito dopo che il figlio aveva reso sommarie informazioni alla magistratura, aveva contattato il sacerdote per avvertirlo delle indagini a suo carico.

La curia etnea, dopo aver appreso delle indagini in corso nei confronti del prete, ha assunto provvedimenti cautelari, mandandolo via dalla parrocchia e collocandolo in un’altra sede, privo di funzioni, dando avvio a un processo canonico da parte del Tribunale Ecclesiastico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.