Principe Harry nei guai palpeggia il Lato B di Kate Middleton, il video che incastra il fratello di William

Pubblicato il: 27 Ottobre 2019 alle 11:29

I due fratelli William ed Harry in passato erano molto complici, purtroppo ultimamente hanno rotto definitivamente i loro rapporti. Ultimamente è venuto a galla un episodio spregevole fatto dal principe Harry nei confronti della cognata Kate è stato accusato di averla palpeggiata.

Entrambi i figli del Principe Carlo, sia il primo nato principe William e il successivo principe Harry nati dal matrimonio con la principessa Lady Diana, hanno sempre avuto sin da piccoli un carattere completamente diverso: sappiamo tutti la calma e la pacatezza e soprattutto la responsabilità di William, mentre il principe Harry nei suoi anni di vita è stato molto scalmanato è molto spesso è stato sulle cronache di gossip me la Gran Bretagna e del mondo intero per i suoi comportamenti eccessivi. Anche con le loro diversità i due fratelli sono andati fondamentalmente d’accordo fino adesso sempre sotto l’occhio vigile della mamma Diana.

Con l’avvento della principessa Kate Middleton i loro rapporti andarono ancora meglio diventando un trio inseparabile. Principe Harry ha sempre sottolineato come la cognata Kate Middleton per lui fosse come una sorella maggiore avendo con lei spesso un rapporto molto scherzoso.

Com’è divulgato dal Daily Express si è venuto a sapere che il principe Harry avrebbe palpeggiato Il didietro di Kate Middleton mentre film volgeva una cerimonia dei reggimenti del Commonwealth nel 2011. La Middleton stava conversando con delle bambine sul balcone di Buckingham palace, sintesi in avanti per ascoltare meglio in quel momento eri sembrerebbe che diede un pizzicotto sul sedere di Kate.

Intanto William e Kate sono pronti a regnare al posto di Carlo

Un viaggio per dire al mondo che sono all’altezza di salire sul trono. Sembra proprio essere questo il messaggio di William e di Kate Middleton dal Pakistan, Paese dove da tredici anni nessun membro della famiglia reale inglese metteva piede: gli ultimi erano stati Carlo e Camilla. Un viaggio pericoloso, sotto scorta, definito ufficialmente come «il più complesso tra quelli intrapresi dal duca e dalla duchessa di Cambridge, sia per ragioni di sicurezza sia di logistica». Per questo è stato chiesto a Kate (seguita e protetta da oltre mille ufficiali della polizia locale pakistana) di non portare con sé i tre figli George, Charlotte e Louis, come invece aveva fatto durante i royal tour in Australia, Nuova Zelanda e Canada.

I piccoli sono rimasti a Londra, con la tata spagnola e con i nonni Middleton. In molti hanno visto questa visita ufficiale a Islamabad come l’ennesima prova per i duchi come futuri regnanti d’Inghilterra: la corona comincia a pesare sempre di più sul capo della regina Elisabetta II. Metaforicamente e non solo…

Durante il suo ultimo discorso in Parlamento l’ha lasciata da parte per indossare una tiara più leggera: abbiamo visto parlare una regina, è vero, ma anche una donna anziana, che ha 93 anni», dice Antonio Caprarica, giornalista ed esperto di reali, autore di La regina imperatrice (Speri ing & Kupfer). «Si dice che Elisabetta lascerà la reggenza allo scoccare dei suoi 95 anni, cioè nel 2021, e allora Carlo e Camilla prenderanno il testimone. Loro due rappresentano la transizione, ma sono persone anziane; mentre i duchi di Cambridge, che raffigurano il volto giovane della royal family, si faranno sempre più carico dei rapporti diplomatici e degli impegni ufficiali anche nelle aree delicate nel mondo, come stanno facendo ora».

E così mentre Carlo – un futuro erede al trono sfiancato da una vita in attesa – è sempre più defilato (non si siede neanche più accanto alla madre in auto per lasciare il posto al figlio maggiore William), l’allenamento dei duchi di Cambridge prosegue. In particolare quello di Kate come futura sovrana: al momento dell’atterraggio a Islamabad gli occhi erano tutti puntati su di lei. Secondo Caprarica, «all’affievolirsi della presenza di Elisabetta la Middleton sarà il perno della monarchia inglese». Inutile dire che si sono fatti subito i paragoni. Non tanto con Meghan Mark le, moglie di Harry, che nel suo tour in Africa ribattezzato “operazione simpatia” ha tentato (senza successo) di apparire alla mano come la cognata, quanto con Lady Diana, che nel 1996 aveva fatto pure lei un viaggio in Pakistan.

Lei imita lo stile semplice di Lady D

La moglie di William è scesa dall’aereo con indosso l’abito tradizionale pakistano svasato e lungo da portare sopra i pantaloni, di un celeste simile a quello scelto ventitré anni fa da Lady D. «Era tanto che la coppia non faceva un viaggio così importante dal punto di vista diplomatico e questo ha sicuramente un senso», continua Caprarica. E il significato appare chiaro: con l’imminente Brexit – cioè l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea – la regina sa che serve qualcuno che sappia gestire i tempi duri che attendono il Paese e vede in Will e Kate i migliori candidati per farlo. Tutto questo se la monarchia reggerà perché, conclude il nostro esperto, «la Gran Bretagna è sull’orlo del precipizio e potrebbe sgretolarsi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *