Saldi 2019, ecco come fare dei buon affari

Sono finalmente cominciati i saldi 2019 e per molti di noi è cominciata la caccia agli acquisti. Ma com’è possibile fare un buon affare, riuscendo a non rimanere vittima dei saldi finti?

Saldi 2019, quando iniziano?

Ebbene si, finalmente è giunto il momento di dare sfogo alla nostra voglia di shopping e acquistare a prezzi vantaggiosi ciò che fino ad ora abbiamo preferito guardare in vetrina. Nel corso di questi ultimi anni, inoltre, abbiamo avuto modo di leggere diverse inchieste nate dai prezzi truffati. Facciamo riferimento ai casi in cui il negoziante ha maggiorato il prezzo di base al fine di incrementare ulteriormente il loro guadagno.

I saldi 2019 comunque sia sono appena iniziati e i negozi sono stati già presi di mira da persone attente, che hanno subito colto l’occasione per fare l’acquisto. Ma quale com’è stato articolato l’adattamento dei prezzi?

Adattamento dei prezzi

A esprimersi sui saldi 2019 è stato Carlo Renzi, presidente Codacons, che secondo quanto riportato da Quotidiano.net ha dichiarato: “Al momento non si registra un particolare interesse dei consumatori per i saldi, e le aspettative dei commercianti rischiano di rimanere deluse“. Carlo Renzi, nella sua dichiarazione circa i Saldi, continua affermando: “Il forte calo della fiducia delle famiglie e l’incertezza sul futuro del paese, congiuntamente alla data di partenza dei saldi fissata per luglio, periodo in cui la maggior parte dei cittadini nei weekend preferirà recarsi al mare, giocano un ruolo determinante sull’andamento delle vendite“.

La necessità di ognuno di noi, dunque, diventa quella di riuscire a fare l’acquisto giusto al momento giusto, ma soprattutto al prezzo giusto. Sulla base di tale motivazione ecco che l’Unione Nazionale Consumatori ha deciso di diramare alcune semplici regole per riuscire a mettere in atto l’acquisto perfetto.

No ai fondi di magazzino

Come abbiamo appena spiegato, l’Unione Nazionale Consumatori ha diramato alcune regole semplici da seguire nel momento in cui decide di fare gli acquisti in queste settimane. La prima regola da seguire è quella relativa al confronto dei prezzi, essendo sicuri del fatto che il negoziante non provi a maggiorare il prezzo a sua favore in vista degli sconti e non solo. In particolar modo si fa riferimento anche ai fondi di magazzino, secondo quanto riportato da Quotidiano.net, l‘Unione Nazionale Consumatori spiega: “Le vendite devono essere realmente di fine stagione non fondi di magazzino. Come accorgersene? State lontani da quei negozi che avevano i ripiani semivuoti prima dei saldi e che poi si sono magicamente riempiti dei capi più svariati“.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.