Sassuolo – Juventus, le pagelle

Print Friendly, PDF & Email

Pagelle Sassuolo

CONSIGLI 4: non gestisce granché bene il rinvio che permette a Ronal- do di arriva al limite dell’area e sparargli addosso un destro secco. Sulla sua respinta Khedira fa 1 -0. Poi, sul raddoppio di Ronaldo esce totalmente a vuoto.

UROLA5.5: si propone con regolarità di fronte alla squadra che l’ha portato in Italia. I suoi affondi però non sempre si traducono in iniziative concrete. Dietro, poi, ha il suo bel da fare contro Alex Sandro. MAGNANI 6: si fa ammonire quasi subito ma non si lascia condizionare troppo. Contro Ronaldo e Mand- zukie fa fatica ma è più che comprensibile.

PELUSO 6: vince parecchi duelli aerei e di fronte a Mandzukic e Ronaldo non è cosa da poco.

ROGERIO 5.5: non è pulito negli interventi e non è puntuale nelle chiusure. Non commette grossi errori ma la sicurezza ha casa altrove.

LOCATELLI 6.5: prova ad impensierire Szczesny con qualche tentativo dalla distanza. Mette in campo grande personalità e diverse buone idee.

SENSI 6.5: ha quel passo ritmato tipico dei registi che resta costante in entrambe le fasi di gioco. Fa correre il pallone, accorcia in marcatura su Bernardeschi e detta bene i tempi.

BOURABIA 6: un grande inizio di gara stroncato dal gol di Khedira. Dopo il vantaggio della Juve cala un po’ di rendimento (dal34’stMa- gnanelli sV).

BERARDI6Ji: si danna l’anima nelle giocate individuali, nei duetti dal limite, nei movimenti senza palla. Gioca in generale una buona partita che sarebbe potuta essere ottima se non fallisce per 10 centimetri la possibilità di fare 1 -1 da 40 metri a porta vuota.

BABACAR 5: fa fatica a tener palla e ad entrare nella manovra neroverde nonostante II Sassuolo occupi per larghi tratti la metà campo della Juve (dal 13’st Boga 5.5: prova ad accendersi ma senza successo).

DJURICIC 5.5: bravo ad approfittare della disattenzione di Rugani per andare a tu per tu con Szczesny. Meno bravo nell’ultimo controllo che permette al portiere polacco di uscire a valanga (dall’11’st Matti si/).

Pagelle Juventus

SZCZESNY 6: pazzesca l’uscita con cui toglie la palla dai piedi di Djuricic evitando quello che sarebbe stato un rigore solare per il Sassuolo. Un po’ meno pazzesca quella “alla Neuer” che regala a Berardi la chance di segnare da centrocampo a porta vuota. DE SOGLIO 6.5: grandi letture in marcatura su Djuricic e gran senso della posizione. Nella difesa della Juve senza BBC è il più affidabile. RUGANI 5.5: ancora in confusione, dopo 3’ si addormenta e si fa scippare palla da Djuricic che si invola verso la porta. L’uscita di Szczesny lo salva. Poi non sbaglia più nulla. CACERES 6: meno in crisi rispetto alla gara col Parma e più rodato nei meccanismi di reparto.

ALEX SANDRO 6: qualche talk) di troppo su Berardi ma diverse sortite delle due che creano pericoli in avanti.

KHEDIRA 7: centravanti aggiunto con tempi di inserimento letali. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto per ribattere in porta di piattone la respinta di Consigli. Sfiora la doppietta con un colpo di testa fuori di centimetri (dal 21‘st Bentancur si/).

PJANIC 6: gioca una gara dai due volti: assente nel primo tempo (e infatti gioca meglio il Sassuolo), determinato e attento nella ripresa, quando guarda caso la Signora si esprime al meglio.

MATUIDI 6: fa il lavoro sporco lasciando a Khedira la licenza di colpire in avanti e limitandosi a fare legna quando il Sassuolo gestisce palla, quindi spesso (dal 40’st Cari 7: entra e fa 3-0).

BERNARDESCHI 6: si accende a tratti ma si fa notare per gli spazi che crea tagliando con intelligenza dalla destra al centro del campo (dal 38’st Dybalas/).

MANDZUKIC 6.5: si fa notare più in difesa che in attacco, il che non è mai un difetto visto che a segnare ci pensano i compagni. Le due chiusure difensive dopo 40 metri di corsa fanno impazzire gli juventini al Ma- pei.

RONALDO 7: poteva indirizzare meglio il tiro dal limite che però Consigli trasforma in assist per Khedira. Ma quando il duelo si ripropone, nella ripresa, brucia di testa il portiere nero- verde spingendo in rete un corner di Pjanic e regalando il 2-0 ai bianconeri, È il suo gol numero 18 in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.