Press "Enter" to skip to content

Selvaggia Lucarelli, grave incidente stradale per l’opinionista “Viva per miracolo”

Selvaggia Lucarelli in queste ultime ore ha fatto una confessione piuttosto drammatica su un qualcosa che è accaduto e che ha messo in serio pericolo la sua vita. La giornalista per la prima volta così ha deciso di parlare sui social del terribile incidente stradale che per poco non gli è costata la vita. Ad oggi la Lucarelli è di certo una delle giornaliste più note del mondo dello spettacolo, soprattutto dopo le sue apparizioni come opinionista in diversi Show, uno tra tutti Ballando con le stelle condotto da Milly Carlucci. Come abbiamo già avuto modo di anticipare, la Lucarelli ha rivelato i suoi fan un evento piuttosto drammatico che ha vissuto alcuni anni fa e per il quale dice di essere viva per miracolo. Cosa è accaduto? La giornalista ha deciso così confessare questo dramma che per tanti anni ha tenuto nascosto e lo ha fatto in un post molto lungo che la stessa ha pubblicato sui social.

Selvaggia Lucarelli parla del terribile incidente avvenuto 26 anni fa

Si tratta di un incidente che è avvenuto il 4 dicembre di 26 anni fa, di cui ha deciso di parlarne proprio nel giorno della ricorrenza. Tutto sarebbe accaduto in quella terribile giornata, quando Selvaggia Lucarelli si trovava in compagnia di quello che allora era il suo fidanzato, un giovane di nome Gianluca. Quest’ultimo pare si fosse offerto volontario per accompagnare la sua fidanzata dai genitori a Civitavecchia, dove avrebbero trascorso così la domenica. ‘LA DISTANZA ERA DI CIRCA 40 KM, DA PERCORRERE SULL’AUTOSTRADA ROMA-CIVITAVECCHIA. LA STRADA ERA SEMI-DESERTA, IO ERO COSÌ STANCA CHE MI ADDORMENTAI SUL SEDILE DEL PASSEGGERO. SENZA CINTURA’. Queste le parole scritte da Selvaggia Lucarelli la quale ha anche aggiunto che ben 25 anni fa purtroppo le cinture di sicurezza non erano ancora obbligatorie.

Poi nel post si legge ancora: ‘RICORDO SOLO UN BOTTO FORTISSIMO. POI UN INTENSO ODORE D’ERBA BAGNATA. ERO SDRAIATA IN MEZZO A UN CAMPO, AL BUIO. NON SENTIVO ALCUN DOLORE, SOLO LA TESTA BAGNATA. ZUPPA. CAPII CHE AVEVAMO FATTO UN INCIDENTE’. I due furono letteralmente sbalzati fuori dall’auto che è andata completamente distrutta, riportando diverse lesioni e ecchimosi che Fortunatamente però non risultarono gravi.

“Viva per miracolo”, il racconto shock della giornalista

NULLA DI GRAVE, 15 PUNTI DI SUTURA ESATTAMENTE NEL CENTRO DELLA TESTA. RICORDO IL TRAUMA NEL VEDERMI CON I CAPELLI COMPLETAMENTE ROSSI NEL BAGNO DELL’OSPEDALE”, ha raccontato ancora la Lucarelli. Poi quest’ultima conclude il post dicendo: ‘IL GINOCCHIO AVEVA SUBITO UNA SUBLUSSAZIONE. TENNI IL GESSO UN MESE. ANDÒ BENE ANCHE A GIANLUCA, CHE QUELLA NOTTE INVECE ERA RIMASTO NELL’ABITACOLO PERCHÈ AVEVA LA CINTURA: SI FRATTURÒ IL RADIO, FU OPERATO E TENNE IL GESSO ANCHE LUI PER UN PO”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.