Terremoto oggi 29 ottobre 2019 in Italia

Pubblicato il: 29 Ottobre 2019 alle 4:50

La terra continua a tremare in Italia oggi martedì 29 ottobre 2019. Le varie scosse sono state registrate ovviamente dall’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e si trovano divise per città regioni e ore.

Ad esempio alle ore 5:05 si è registrata una scossa di terremoto in provincia d’Aosta. Il Sisma di magnitudo 1.9 è stato registrato a Courmayeur in provincia d’Aosta ad una profondità di circa 10 chilometri. Ed ancora alle ore 5,55 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scotta lieve ad Accumoli.

Nello specifico, la scossa di magnitudo 1.4 è stata localizzata ad una profondità di 10 chilometri ad Accumoli in provincia di Rieti. Alle ore 9, 07 una scossa di magnitudo 1.5 è stata registrata a Leonessa in provincia di Rieti con epicentro ad una profondità di 11 km. Alle 11:32 il terremoto è stato registrato in provincia di Macerata e nello specifico a Castelsantangelo sul Nera ed anche in questo caso si è trattato di una scossa di magnitudo piuttosto bassa ovvero 1,4 localizzata ad una profondità di 10 chilometri.

Terremoto, scosse registrate dall’Ingv nazionale ieri lunedì 28 ottobre 2019
Per quanto riguarda invece la giornata di ieri, lunedì 28 ottobre 2019 sono state registrate diverse scosse di terremoto dall’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e tra le varie scosse vi segnaliamo quella di magnitudo 2.3 registrata a Meduno in provincia di Pordenone con l’epicentro localizzato ad una profondità di 13 km.

Nella giornata di ieri alle ore 8:14, un sisma di magnitudo 3.0 si è verificato a Cascia in provincia di Perugia con profondità di 10 km e non sembra però aver provocato danni a cose o persone.

Nella mattinata di ieri, si sono riverificare verificate anche diverse scosse di terremoto in provincia di Macerata e nello specifico la prima delle ore 7:35 di magnitudo 1.0 avvenuta a Castelsantangelo sul Nera seguita poi da un’altra scossa di magnitudo 1.5 alle ore 7:48. Alle 9:31 un’altra scossa di magnitudo 1.4 è stata registrata nella stessa zona, più o meno sempre alla stessa profondità ovvero 10 km seguito ancora una volta da un altro sisma verificatosi alle 11:14 di magnitudo 1.3, con ipocentro individuato ad una profondità di 10 chilometri. Fuori dall’Italia invece, una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 è stata registrata alle ore 9:04 nelle Filippine e nello specifico sull’isola di Mindanao. Il Sisma ha avuto ipocentro a circa 20 km di profondità ed epicentro vicino Bual.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *