Uomini e Donne Tina Cipollari attacca Gemma “Smetti di fare la diva e fai la vecchietta”

Pubblicato il: 13 Ottobre 2019 alle 10:21

E una guerra senza fine quella tra Tina Cipollari e Gemma Galgani. Anche questa nuova stagione di Uomini e donne è cominciata all’insegna dei continui battibecchi tra l’opinionista e la dama più chiacchierata del Trono over.

Solo qualche giorno fa l’ultimo scambio di accuse: Gemma è scoppiata in lacrime affermando che Tina, con le sue offese, farebbe scappare tutti gli uomini lontano da lei. «Ma che cosa c’entro io?», dice la Cipollari. «Non critico Gemma, ma ciò che fa. Non mi invento le cose, commento solo quello che dice e i suoi comportamenti». E aggiunge: «Una donna di quell’età secondo me dovrebbe comportarsi in maniera diversa. Invece di cercare storie passionali, perché a 70 anni una ha già dato, dovrebbe pensare ad altro. A volte si lamenta dell’assenza di chimica, ma quella si cerca a 20 anni! Ora dovrebbe dare importanza a una bella compagnia».

Tina, Gemma ha detto che a causa tua non si sente libera di fare niente. Che cosa rispondi?
«Che non è vero. Gemma è sempre stata libera di scegliere gli uomini che ha voluto. Io e Gianni Sperti siamo gli opinionisti dello show, dobbiamo esprimere i nostri pareri su chi partecipa, compresa lei. Gemma viene presa di mira non perché io ce l’abbia con lei, ma perché si mette in condizione di essere attaccata».
Secondo te è falsa?
«Ma certo! Ormai ha visto che tutto questo funziona. È cambiata da quando è arrivata a Uomini e donne. Prima era una povera “vecchietta” che girava sconsolata, ora si mette addirittura a imitare Marilyn nella famosa scena del vento sotto il vestito».

È per questo che proprio non vi sopportate?
«Non ci sopportiamo perché siamo due donne completamente diverse. Non condivido il suo modo di fare con gli uomini: è giusto che una donna a quell’età si rimetta in gioco, ma con eleganza, non correndo loro dietro piangendo».
«lo grassa? Lei non ha nulla di speciale»
Non vorresti fare pace?
«Non mi interessa, tanto non diventerà mai un’amica. Da casa tante cose non si vedono, ma lei a telecamere spente me ne dice di tutti i colori. Si merita ciò che ha».
Che cosa ti ha detto?
«Che sono una cicciona, che sono grassa e che lei ha un fìsico invidiabile».
Ora sei a dieta….
«Sì, ma non penso che la magrezza sia sinonimo di bellezza. Preferisco donne con qualche chilo in più, ma sensuali e carismatiche, piuttosto che Gemma, che non ha nulla di speciale. Conta la bellezza dell’anima e lei è talmente torbida che non è bella né dentro né fuori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *