Uomini e Donne trono classico: Luigi e Irene, arriva già crisi? Parla l’ex corteggiatrice

Torniamo a parlare di una delle coppie formatesi proprio nei mesi scorsi, ovvero quella formata da Luigi Mastroianni e Irene Capuano. Ormai i personaggi noti utilizzano i social network per comunicare con i propri followers e su questo non sembrano esserci dubbi. Quando qualcuno scompare per un pò dai social e da Instagram o smette di postare foto, i più attenti iniziano a chiedersi il motivo di questa assenza. Una cosa del genere è quella accaduta a Luigi Mastroianni ed Irene Capuano, come abbiamo già visto, i quali pare che negli ultimi giorni non si siano mostrati più insieme e sono stati anche poco presenti su Instagram rispetto alle scorse settimane. Bisogna dire che i due si trovano a vivere spesso a distanza, visto che lui è siciliano, anche se vive a Roma, ma spesso torna a casa dalla sua famiglia. Proprio recentemente Irene è volata in Sicilia da Luigi per trascorrere qualche giorno insieme a lui ed alla sua famiglia. In tanti si sono chiesti, dunque, se effettivamente i due avessero già dei problemi e fossero in crisi.

L’ex corteggiatrice comunque a tutti coloro i quali si sono preoccupati che le cose non andassero più bene tra loro, ha voluto rispondere personalmente. L’ex corteggiatrice ha spiegato che le cose tra lei e il fidanzato vanno davvero a gonfie vele e che non c’è nulla nessuna crisi, nessuna lite o separazione ed ha aggiunto addirittura di avere intenzione di trascorrere insieme a Luigi tutta la sua vita e che dunque, non ha alcuna intenzione di lasciarlo. I fan della coppia così possono sicuramente stare tranquilli.

Facciamo 50 figli e ci sposeremo presto”, è questo quanto detto da Irene durante una Instagram Story, ribadendo così di essere molto felici e che tutto va per il meglio. Poi Irene ha postato una foto dove la coppia appare sorridente e molto intima con scritto sotto “Infinita felicità”. Luigi ha commentato la foto, chiedendo alla fidanzata di tornare presto da lui.

Uomini e Donne, Luigi e Irene ospiti in studio

Luigi Mastroianni e Irene Capuano in seguito alla scelta avvenuta in castello, hanno partecipato ad una puntata del trono classico. E’ stata in quell’occasione che i due avevano raccontato di come le cose tra i due andassero molto bene, parole che però non avevano ben convinto Gianni Sperti che però sembra non abbia mai creduto in fondo alla loro storia. Luigi e Irene riusciranno prima o poi a convincere Gianni che il loro è vero amore?

Intanto Gemma risponde ad una sua fans

Cara Gemma, la mia unica figlia sta preparando le valigie. Neolaureata, ha trovato un’opportunità negli Stati Uniti a cui non rinuncerebbe per nulla al mondo. Lei è contentissima, io ogni tanto mi sento malinconica. Resterò sola Mio marito se ne è andato con un’altra donna (che beffa, è più vecchia di me), ma quando è successo non avevo nulla da rimproverare né all’uno né all’altra. È anche colpa mia se il mio matrimonio è finito nel nulla, visto che avevo un amante ben prima che mio marito si stufasse di essere trascurato da me. Ho lasciato il mio amante che ogni tanto tornaalla carica e con il quale potrei riallacciare un rapporto sentimentale… La verità è che, dopo aver tanto amato, sento il bisogno di solitudine. Mi si spezza il cuore al pensiero che tra una visita e l’altra di mia figlia passeranno mesi e che vivrò in una casa che all’improvviso mi sembrerà immensa e vuota. Ma so anche che devo fare ordine dentro di me, lo chiamerei un periodo “sabbatico”: devo capire perché ho mandato all’aria il mio matrimonio e perché ho lasciato andare un albo uomo, il mio ex amante, che avrebbe voluto instaurare un rapporto autentico, alla luce del sole, quando io ero ormai separata e disponibile. Spero di trovare qualche risposta, è comunque giusto che ci rifletta, sei d’accordo con me?

Carissima Giovanna, ho letto attentamente la tua lettera e, seppure sia sempre molto contenta quando vi confidate con me, trovo un pochino curiosa la tua richiesta, proprio diretta alla sottoscritta. Vedi Giovanna, come ben saprai, partecipo da anni a una trasmissione televisiva dove, con immutato entusiasmo, ma non senza delusioni e sofferenza, sono alla ricerca dell’amore, per amare ed essere amata, per condividere la quotidianità arricchita dal calore che soltanto un amore sincero può portare, per iniziare e finire ogni giorno con lo stesso pensiero rivolto alla persona amata. Tu, invece, vuoi allontanarti o tenere lontano chi ti ama per un periodo imprecisato di tempo (non alludo a tua figlia, naturalmente).

Mi riesce diffìcile comprenderlo, soprattutto in concomitanza con la partenza di tua figlia che certo ti ha già reso orgogliosa di lei e che continuerà a farlo, ma in un posto molto distante da te.
Per qualche motivo che non si comprende dalle tue poche righe, hai tenuto in piedi un matrimonio non soddisfacente, forse con l’aiuto di una relazione extraconiugale, ma lui ha avuto il coraggio di andarsene. Sempre apparentemente non resti traumatizzata da questa separazione, forse delusa immagino, ma senti la necessità di stare da sola, invece di rendere pubblica la frequentazione con la persona che,a questo punto, penso fosse qualcosa di più coinvolgente di un semplice amante/distrazione.

Altro aspetto che mi colpisce nella tua lettera è che scrivi «dopo aver tanto amato…», lasciando la dubbiosa interpretazione che tu sia stata ricambiata o meno in egual misura e intensità. Detto questo, è chiaro che devi fare quello che ti senti dentro, devi provare ad affrontare la solitudine senza gli affetti più cari sempre intorno, valutare se questo apporta più serenità o meno alle tue giornate, scoprire se ritieni di esserti circondata delle persone giuste, valutare quello che desideri in un eventuale compagno e quanto spazio gli puoi dedicare nella tua vita e soprattutto nel tuo cuore. Qualora non dovesse piacerti questa nuova condizione di donna “sola”, sei comunque molto fortunata, perché, oltre alle preziose visite di tua figlia, hai una persona che sembra aspettare pazientemente le tue intenzioni future sul vostro rapporto. Ma non esagerare con i tempi di attesa, mi raccomando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *