‘Ylenia Carrisi è viva e al sicuro’: lo dice un amico di Al Bano e Romina

Continuano senza sosta le notizie attorno a Ylenia Carrisi. A parlare questa volta è un amico di Albano e Romina che afferma di sapere dove si trovi la ragazza e che comunque si trovi al sicuro.

Ylenia Carrisi scomparsa

Nel corso delle ultime settimane si è spesso parlato della scomparsa di Ylenia Carrisi. La figlia di Albano e Romina ha fatto perdere le sue tracce nel lontano 1993 quando si trovava a New Orleans insieme al fidanzato, musicista e tossicodipendente. La ragazza è sparita nel nulla senza portare con sé nessun effetto personale. E sai cosa infatti sono rimasta nella stanza d’albergo a New Orleans dove si trovava da qualche tempo a questa parte.

Le domande torna la scomparsa di Ylenia sono davvero tante per la famiglia Carrisi, oggi però ecco che arriva una nuova confessione.

Un amico di Albano e Romina rompe il silenzio

Il dolore per la scomparsa di Ylenia Carrisi ha provocato in Albano e Romina per reazioni completamente differenti. Romina Power è solamente convinta del fatto che la figlia sia ancora viva e che comunque stia bene. Diverse invece la reazione di Albano il quale ha invece di chiesto al giudice e ottenuto nel 2014 la dichiarazione di morte presunta della figlia maggiore.

Il cantante di Cellino San Marco ha sempre parlato di un dolore razionale, il quale l’ha portato ad accettare che comunque col morto probabilità la figlia Ylenia potrebbe essere comunque ormai morta. Ventitré anni dopo infatti le speranze di trovare Ylenia ancora viva si affievoliscono sempre il più, ma la speranza resta ancora appesa anche se ha un semplice. A rompere il silenzio è stato un amico di Albano e Romina la cui confessione potrebbe ribaltare davvero la situazione.

“Ylenia e vive al sicuro”

Ylenia Carrisi aveva deciso di recarsi il New Orleans per prendersi del tempo e scrivere un libro. A sostenerla subito è stata mamma Romina che, come già successo con le altre figlie, ha subito sostenuto la sua scelta. A parlare gli ultimi giorni di Ylenia è stato il console Federico Mazza che ha raccontato come ha vissuto gli ultimi giorni insieme alla ragazza e al musicista Alexander Masakela. Proprio quest’ultimo è la persona che decide di rompere il silenzio su Ylenia Carrisi. Stando ai fatti sembrerebbe che la ragazza avesse paura di una persona in particolare, motivo per cui avrebbe deciso di far perdere le sue tracce. Ad oggi Ylenia dunque potrebbe vivere come clochard ma Alexander Masakela interpellato sulla scomparsa della giovane dichiarato: “Credo Ylenia adesso sia sicuro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *