Ylenia Carrisi, il suo volto al giorno d’oggi. L’appello di mamma Romina “Aiutatemi a trovarla”

Dopo 26 anni si continua a parlare di Ylenia Carrisi, ovvero la primogenita di Albano Carrisi e Romina Power. Come sappiamo la donna è scomparsa nel lontano 1994 e mamma Romina non ha mai perso la speranza e vive nella consapevolezza che un giorno potrebbe riabbracciarla.

La cantante statunitense quindi non si arrende ed a distanza di tantissimi anni ha deciso di lanciare un nuovo appello a Chi l’ha visto nella speranza che qualcuno possa riconoscerla e segnalarne sua presenza in un posto o in un altro. Ebbene sì, la cantante e attrice americana ha deciso di rivolgersi al programma condotto da Federica Sciarelli per lanciare un messaggio. Romina è del tutto convinta che Ylenia possa essere ancora viva e che potrebbe possa ascoltare l’appello della sua mamma, ricordando magari un passato che ha dimenticato.

Romina Power si rivolge a Chi l’ha visto e lancia un appello per la figlia Ylenia

Sì perché, mamma Romina in più occasioni ha detto di essere convinta del fatto che la figlia possa essere ancora viva e che abbia semplicemente perso la memoria e per questo motivo, non essere più tornata a casa. Nella puntata di Chi l’ha visto è stato quindi mandato in onda un Identikit della primogenita di Albano Carrisi e Romina Power ed i tecnici del programma sembra che abbiano tentato di invecchiare il suo volto per cercare di far capire come potrebbe essere al giorno d’oggi. Secondo quanto riferito dalla conduttrice Federica Sciarelli, a richiedere l’identikit pare che sia stata proprio Romina Power perché convinta che la figlia possa essere ancora in vita.

L’appello di mamma Romina

Come abbiamo già anticipato, la ragazza è scomparsa il 6 gennaio quando per l’ultima volta venne avvistata in un albergo insieme ad Alexander Masakela un uomo di cui pare lei si fidasse ciecamente e che però pare l’avesse soggiogata. La Cantante statunitense sembra convinta del fatto che sia stato proprio lui a cancellare la memoria della figlia ed a tenerla anche lontana dalla famiglia.

La speranza è che Ylenia sia viva e che abbia cambiato identità perché non ricorda più il suo passato”, ha confessato la cantante statunitense. Nel suo appello Romina ha aggiunto: “Il mese di novembre lo considero il mese di Ylenia perché in questo è nata. In questo mese, io posto una sua fotografia ogni giorno, nel caso qualcuno la riconosca. Mi rendo conto che sono passati 25 anni dalla sua scomparsa, ma nel cuore di una madre la speranza non muore mai. La speranza di poterla riabbracciare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *