Adriana Volpe, al Grande Fratello Vip attacca duramente la Rai

Ha il dente avvelenato Adriana Volpe. A molti mesi di distanza dalla chiusura di Mezzogiorno in famiglia e dalla rottura con la Rai, la conduttrice continua a lanciare accuse e frecciatine alla Tv di Stato. Anche dalla Casa del Grande fratello vip.

L’ultima dichiarazione risale a pochi giorni fa: «Fino al 2012 sul contratto che firmavo c’era scritto “in caso di gravidanza, l’azienda può rescindere il contratto”», ha svelato Adriana. «Ogni anno chiedevo di cambiare quella clausola. C’era questa spada di Damocle sulla testa di una donna che fosse rimasta incinta. Poi le cose sono cambiate». Un’accusa grave, quella della Volpe, che ha lasciato molti senza parole. E tutto fa pensare che non sia finita qui.

La presentatrice non ha mai avuto peli sulla lingua e nel reality di Canale 5 sembra sentirsi talmente a suo agio da poter dire tutto ciò che pensa. «Sarà un’edizione pepata», aveva detto  poche ore prima di cominciare la nuova avventura. «Io sarò quel che sono, ovvero una persona vera, senza filtri… Entro nella Casa per giocare tutte le mie carte, ma nella più completa trasparenza. Non farò sotterfugi, né strategie».

Dopo tanti anni in Rai, per la prima volta sei in un programma Mediaset: come vivi questa svolta? «E un nuovo inizio. Si è chiuso un cerchio e adesso si traccia un nuovo percorso. Sono felice di provare nuove vie. Comincio il 2020 con entusiasmo, anche se rimane la grande delusione di aver visto un’azienda, la Rai, rimanere immobile nei miei confronti».

Speri di continuare a lavorare a Mediaset? «Un nuovo percorso è stato tracciato, ora guardo lontano con tanto ottimismo. Ci sono molte possibilità da vagliare, intanto penso a fare un passo alla volta e a farlo bene. Penso che, se mi gioco bene questo show, i frutti si raccoglieranno e potrebbe esserci una continuità lavorativa».

Starai lontana da tua figlia Gisele per diverso tempo. Come vi siete organizzati in famiglia? «Ho accettato di partecipare al Gfvip quando ho sentito il supporto di tutti, anche di mia figlia. Lei, che è sempre di natura ottimista, lo ha visto come un’occasione».

In che senso? «Gisele avrà un po’ di tempo da passare esclusivamente con il suo papà. Per lei è una cosa molto rara, avendolo solitamente sempre visto nei fine settimana (per motivi di lavoro, ndr). E lo sarà anche per Roberto, è anche l’età giusta per viversi del tempo speciale con la figlia. Mio marito mi sostiene in questa scelta, sarà lui a seguirla a scuola e nella sua quotidianità».
Se tutto andrà bene, starai lontana dai tuoi cari per tre mesi: ce la farai?

«Non so come sarà la mia reazione. Non so quanto potrò essere fragile e quanto questo influirà sulle mie scelte». D’altronde il lavoro è lavoro, giusto? «Certo, questa non è una vacanza. Sono 25 anni che lavoro in Tv e sono consapevole del rischio. Ma è anche vero che noi del Gfvip, rispetto ai concorrenti del Gf tradizionale, entriamo con la nostra esperienza. Non presenterò questo programma, ma certo condurrò il mio percorso»

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.