Alba Parietti, lutto per la showgirl. Lo sfogo sui social “Smettetela di minimizzare, è vergognoso..”

Pubblicato il: 13 Aprile 2020 alle 1:34

Un grave lutto ha colpito in queste ore Alba Parietti e l’opinionista si è concessa uno sfogo su Instagram anche delle parole molto forti. Purtroppo nelle scorse ore una persona molto cara alla showgirl è venuta a mancare e Alba Parietti ha voluto dare la notizia direttamente sui social network e nello specifico pubblicando un post su Instagram. “Oggi se ne è andato il padre di uno dei più cari amici di mio figlio”. Sono state queste le parole scritte da Alba nel suo post pubblicato sui social network. A quanto pare si tratta dell’ennesima vittima delle coronavirus e la notizia ha colto di sorpresa la showgirl che ha così voluto sfogare in questo post tutta la sua rabbia e amarezza. Nel dare la notizia della morte di questa persona a lei molto cara, Alba Parietti si è scagliata ancora una volta contro quelli che intendono riaprire tutto e subito e nel farlo ha utilizzato delle parole molto forti. Ma cosa ha scritto l’opinionista nel suo post?

Lutto per Alba Parietti, il triste annuncio sui social

Il Coronavirus ha colpito ancora una volta e nello specifico una persona molto vicina ad Alba Parietti. Come abbiamo avuto modo di anticipare, sembra che la showgirl abbia voluto darne personalmente la notizia sui social, pubblicando un post. In questo si legge: “Oggi se ne è andato il padre di uno dei più cari amici di mio figlio”, ha scritto Alba. Poi quest’ultima ha aggiunto: “Alle persone che insistono per riaperture immediate di tutto che escono senza farsi troppi problemi vorrei spiegare che noi in Lombardia, tutti noi ogni giorno abbiamo notizie tragiche da parte di amici e parenti”. Alba ha lanciato un appello a tutti i suoi followers, invitandoli a non abbassare la guarda perchè il virus è sempre in agguato e pronto a colpire, proprio come è successo con il padre dell’amico del figlio.

Lo sfogo e l’invito a non abbassare la guardia

“Smettetela di parlare di esagerazioni, smettetela di pensare di essere immuni o fuori dal problema. È una responsabilità condivisa pesante e atroce. Ma smettetela di minimizzare. È vergognoso farlo Provate voi a vivere in Lombardia”. Alba racconta come il padre dell’amico del figlio si sia spento in solitudine in ospedale, dopo essere stato ricoverato una settimana fa dopo che le sue condizioni di salute erano peggiorate. “Nessuna informazione, qualche raro, preoccupante messaggio. Si sentiva la morte addosso. Poi un attimo di tregua e la speranza, che è la più atroce delle illusioni. Di nuovo silenzio, nessun modo di sapere cosa gli stesse accadendo. E questa mattina la fine, in solitudine“. Con queste parole Alba conclude il post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *