Albano e Romina Power, confessioni inedite in tv: parla il figlio Yari

Albano e Romina come sappiamo, sono stati ospiti di questa 70esima edizione del Festival di Sanremo nel corso della prima puntata andata in onda lo scorso martedì 4 febbraio. La coppia ha cantato sul posto dell’Ariston alcuni dei più grandi successi come Felicità, Ci sarà, Nostalgia Canaglia, Ma hanno portato anche un brano inedito scritto per loro da Cristiano Malgioglio.

Il brano si intitola Raccogli l’attimo e pare che abbia avuto un grande successo e sia tanto piaciuto. L’attenzione su Al Bano e Romina è sempre molto alta e pare che a farla aumentare siano state anche le dichiarazioni rilasciate dal loro secondogenito Yari Carrisi. Vediamo cosa ha svelato il figlio dell’amata coppia.

Yari Carrisi a Rivelo, confessioni sulla sua vita privata

L’uomo ha partecipato in questi ultimi giorni come ospite al programma di Lorella Boccia, Rivelo dove si è raccontato come forse non aveva mai fatto. Classe 1973, Yari Carrisi è infatti un uomo piuttosto riservato e schivo e non ama parlare di sé né tantomeno dalla sua famiglia in pubblico. Yari è molto legato alla sua mamma ma anche al suo papà e spesso li segue in giro per il mondo nelle loro tournée. Nel corso della puntata di Rivelo, dove Yari è stato ospite, lo stesso ha parlato Forse per la prima volta della sua vita privata e di quelle che sono le sue più grandi passioni e amori. Il secondogenito di Albano e Romina avrebbe detto di essere molto appassionato di musica e di avere cominciato sin da piccolino a suonare la chitarra.

Poi però nel corso degli anni l’uomo avrebbe deciso di dedicarsi alla regia e si sarebbe messo in gioco anche in altri campi del mondo dello spettacolo, anche se sempre dietro le quinte, salvo poi ritornare alla sua più grande passione ovvero Il Pentagramma. Pare che però in Italia, Yari non abbia avuto un grande successo, quello che invece ha ottenuto in India. Parlando proprio di questo Yari avrebbe detto a Lorella: “Non tutti vogliamo per forza essere famosi“. Poi l’intervista sarebbe passata ad altri temi come la vita privata e sentimentale del secondogenito di Al Bano e Romina che a suo dire è stata piuttosto altalenante. Yari ha avuto infatti una relazione molto focosa con la Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti conosciuta a Pechino Express dove pare sia scattata la scintilla. Dopo un po’ di tempo però la relazione pare che si sia interrotta anche in modo piuttosto Brusco.

Yari parla di mamma e papà e svela come è il loro rapporto

Poi si è passati all’argomento genitori e Yari ha svelato che mamma e papà hanno un legame molto particolare, che non potrà mai essere intaccato da tutte le dicerie e cattiverie che ogni giorno si dicono su di loro. Parlando della sua infanzia avrebbe detto: Io andavo sempre vestito da matto… tipo Freddy Mercury, questa era la mia ribellione. Mio padre mi diceva “Cambiati!”, mia madre invece si divertiva, lei è una vecchia hippy”. Poi Yari parlando del padre, avrebbe detto: “Mio padre è un personaggio incredibile, è come se fosse un fratello… Lui è un grande uomo di palco, un grande artista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *