Alberto Matano shock a La vita in diretta, presi a calci e spintoni

Pubblicato il: 31 Maggio 2020 alle 8:51

Il Coronavirus ha reso molto più sensibili le persone che si accendono facilmente quando qualcosa non va per il verso giusto, o quando sentono minata la loro privacy? Sarebbe questo alla base dell’ingiustificabile aggressione che è stata fatta a Giuseppe Di Tommaso, noto giornalista de La vita in diretta.

La vita in diretta durante il Coronavirus

Uno dei programmi di punta in piena pandemia da Coronavirus è stato, senza ombra di dubbio, quello de La vita in diretta, condotta da Alberto Matano e Lorella Cuccarini.

I due conduttori hanno tenuto compagnia agli italiani in queste settimane, cercando di gestire al meglio informazione e intrattenimento, anche con l’esplicito scopo di strappare a coloro che li seguivano un semplice sorriso. L’attività del programma continua anche adesso durante la fase due della pandemia da Coronavirus. Non a caso, ecco che uno dei giornalisti dal programma è stato aggredito durante un servizio in esterna, facendo preoccupare i colleghi in studio, ma anche coloro che seguono il programma di Rai uno ogni pomeriggio, scopriamo cos’è successo nel dettaglio.

Aggredito giornalista de La vita in diretta

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche nel corso delle settimane passate, quello che è successo nella nostra nazione per via del Coronavirus ha messo in discussione la serenità di ognuno di noi. Adesso, per molti, è arrivato quel momento in cui l’unico desiderio è quello di poter tornare alla normalità il prima possibile, molte persone delle quali non badano all’assembramento, convinti del fatto che l’emergenza sia finita.

A raccontare quanto sta accadendo in questi giorni è stato anche Giuseppe Di Tommaso per La vita in diretta, ovvero il giornalista che è stato aggredito nel momento in cui ha fermato un passante per commentare insieme a lui la gestione della fase due e la pericolosità degli assembramenti in strada.

“Ti butto a mare”

La messa in onda del servizio in collegamento de La vita in diretta con Giuseppe Di Tommaso ha avuto un risvolto inaspettato. Il giornalista, come è abitudine fare agli inviati, ha fermato vari passanti per commentare con loro la questione ‘assembramenti’. Quanto detto non è stato affatto gradito da una persona presente e che stata per essere fermata dal giornalista e la troupe di cameramen, tanto che la persona in questione ha subito aggredito Di Tommaso dicendo: “Se mi riprendi ancora butto a mare te e il tizio con la telecamera. Non puoi fare così con le persone!”.

La persona in questione ha strattonato prima il giornalista, per passare ai calci e pugni anche verso il cameraman. I due colleghi, successivamente, hanno poi deciso di allontanarsi e lasciar perdere quello che poteva diventare ancor più pericoloso per la loro incolumità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *