Amici, Maria De Filippi è riuscita a portare anche la cultura nel talent

Dite ai più giovani che i libri li salveranno”: a parlare cosi stato lo scrittore e giornalista Stefano Massini che sulle pagine del quotidiano La Repubblica ha pubblicato un articolo nel quale si parla della lettura dei giovani e della loro (scarsa) capacità di comprendere un testo.

Un quadro allarmante che ha spinto l’intellettuale a fare una riflessione sul tema e, considerando la lettura un vero e propri fatto sociale, ha finito per esaltare il valore dei libri a pari di un manuale di sopravvivenza,  Non solo libri scolastici, però: secondo Massini, infatti, la lettura andrebbe praticata anche al di fuori della scuola, accettando i rischi del caso e, soprattutto il confronto alla pari.

“Non per coltivare futuri premi Nobel, bensì – solo e soltanto – persone migliori”. Lo scrittore ha quindi proposto di correre ai ripari invitando i divulgatori di cultura a stimolare concretamente i ragazzi a leggere al di fuori del contesto scolastico avventurandosi “in mare aperto, senza salva- gente, con tutti i rischi del caso”. Un appiglio troppo ghiotto per Maria De Filippi, che sempre più spesso si è fatta lei stessa portavoce della necessità educativa dei più giovani. Ed è proprio qui, in questo passaggio cruciale dell’articolo di Massini, che la moglie di Costanzo si è inserita inaspettatamente.

Così, anche stavolta, la conduttrice Mediaset, padrona di casa della scuola più amata della tv, è salita in cattedra e ha lanciato un amo al giornalista e scrittore. “Caro Stefano, la sfida che proponi è ambiziosa ma necessaria. Rilancio con un’altra sfida: vieni a farlo ad Amici, ‘in mare aperto, senza salvagente, con tutti i rischi del caso, credendoci fino in fondo’”.

L’invito di Maria è stato prontamente inviato a mezzo social sulla pagina ufficiale della trasmissione e la risposta dello scrittore non si è fatta attendere per molto, ennesimo grande colpo da maestra per la De Filippi che è riuscita davvero a portarlo nel suo talent.

E Massini, che è una delle figure più incisive nel panorama culturale italiano, ha dimostrato la validità delle sue opinioni avventurandosi “nel mare aperto” della televisione, accettando i rischi del caso visto che, è cosa nota, non sempre tv e letteratura riescono ad andare a braccetto. Trovare nodi concettuali e modalità di inserimento della divulgazione culturale nella f scuola di Amici, non sarà certo un problema per Maria, che per impartire una lezione valida ai suoi studenti è capace di inventarne davvero di ogni tipo. Stiamo a vedere allora se Massini accetterà questa sfida e darà ai ragazzi di Maria e al pubblico a casa l’opportunità di entrare nel fantastico mondo della letteratura.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *