Asia Argento in questi ultimi anni è stata particolarmente presente in diverse trasmissioni televisive e soprattutto in quelli di Barbara D’Urso. Da sempre in lotta con il suo ex compagno Morgan, Asia Argento si è dimostrato essere  un personaggio molto forte e proprio per il suo carattere o la si ama o la si odia. In diverse occasioni molto difficili, Asia Argento ha dimostrato però di avere carattere anche se c’è chi sostiene che questo sia davvero un brutto carattere. Bisogna riconoscere il fatto che però l’attrice è una donna senza filtri e che in molte occasioni è riuscita a rialzarsi ed a combattere ancora sia per sé stessa che per i suoi figli Anna Lou e Nicola.

Asia Argento, donna di grande carattere e l’amore per i suoi figli

Come già abbiamo avuto modo di anticipare, Asia ha avuto un rapporto davveroburrascoso con Morgan dal quale ha avuto una figlia di cui ovviamente è molto innamorata. L’attrice ha avuto poi altre storie, più o meno importanti, tra le quali quella con Anthony Bourdain, purtroppo quando lui si è tolto la vita. L’attrice è stata anche al centro delle polemiche per alcune rivelazioni molto forti che ha fatto su Harvey Weinstein e per aver dato vita anche al movimento MeToo che è molto importante per tante donne. Ad ogni modo in questi anni ha dovuto affrontare tante battaglie, tanti momenti difficili e adesso a distanza di tempo ha voluto ringraziare una persona che le è stata davvero molto vicina. Chi? Stiamo parlando di Barbara D’Urso.

Del rapporto con la conduttrice, Asia Argento sembra abbia voluto parlarne ultimamente in una intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, durante la quale in linea con il suo carattere non ha avuto problemi a raccontare che se non fosse stato proprio per Barbara D’Urso, lei sarebbe stata  costretta a vendere la casa per poter andare avanti. “Ho pensato di vendere casa su cui pago il mutuo ma devo ringraziare Barbara D’Urso e i programmi come i suoi se mi sono ripresa, altrimenti ero finita. Sono stata costretta a metterci la faccia”, ha raccontato Asia.

Il rapporto con la figlia Anna Lou

Nel corso dell’intervista, Asia ha voluto parlare anche del rapporto con la figlia dicendo: “Volevo lavorare con mia figlia non solo per questioni di oggettivo piacere: siamo state insieme in quarantena desideravo esplorare gli effetti su noi due […] Ci sono stati dei contrasti, delle sue piccole ribellioni, dei piccoli bronci, poi degli abbracci: qualcosa di potente, ma prevedibile; tra me e lei scoppiano liti, ma durano cinque minuti poi ci chiediamo scusa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here