Barbara D’Urso e Felice Massa, innamorata di un Avvocato?

Probabilmente ha ragione Barbara D’Urso, gli uomini hanno paura di lei. Non tutti, ma di sicuro quelli che, seguendo Live-Non è la D’Urso, l’hanno vista imporsi come una erinni prima con Piero Delle Piane, fidanzato di Antonella Elia, e poi con Vittorio Sgarbi, mentre sui social ha “sistemato” il mitologico Pupo, reo di aver alluso a una ipotetico flirt con lei datato Anni 80.

Ma c’è anche chi, in passato, ha saputo superare la “fortezza D’Urso” e, dopo qualche anno di decantazione, è tornato alla carica. Parliamo di Felice Massa, giovane avvocato che aveva frequentato la conduttrice nel 2013. Una delle poche “simpatie” a finire sulle riviste patinate, che tradotto, significa una storia nella quale la D’Urso ha creduto, tanto da viverla alla luce del sole. Barbara e Felice non si vedevano da sei anni, ma fra i due è rimasto un bel ricordo e, forse, non si erano ancora detti tutto. E così ecco il loro secondo tempo: cena da Penelope a casa, noto locale di Milano dove per trovare un tavolo o prenoti mesi prima o sei la D’Urso, e poi saluti sotto casa, questa volta della conduttrice.

Niente contatti galeotti per tutta la sera, solo un abbraccio, ma non certo per mancanza di passione: a furia di aggiornarci sul coronavirus e di elencare le precauzioni da prendere per evitare il contagio, la D’Urso si è suggerita da sola di tenere le distanze da Massa.

E lui, da cavaliere, si è limitato a vederla entrare nel portone di casa. «Mi manca la protezione che solo un uomo può darti, ma anche il supporto, la risata, la complicità…», aveva confessato di recente la conduttrice. Mica facile per una donna talmente critica che la sua migliore amica, Angelica, le deve ripetere ogni volta: “Barbara, mica te lo devi sposare!”. Basta che sia una persona positiva e, nel caso di Felice, il nome è già una promessa. Fuori dal camerino della D’Urso c’è un cartello con scritto: “Aspetto che l’amore bussi alla mia porta”. Ma, nel caso di Felice, va bene anche se citofona.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.