Press "Enter" to skip to content

Carlo Conti, quanto guadagna? Il cachet da capogiro per il conduttore Rai

In questi anni abbiamo avuto modo di vedere crescere notevolmente la carriera di Carlo Conti, il quale è diventato uno dei conduttori più amati del pubblico italiano, nonché una delle stelle di diamante di casa Rai. Ma vi siete mai chiesti quanto guadagna Carlo Conti?

“La passione non ti fa sentire la stanchezza”

Carlo Conti ha sempre raccontato di aver scelto il mestiere del conduttore per passione, una passione cos’ grande che l’ha portato anche a lasciare il lavoro sicuro in banca che per lui era una garanzia.

Carlo Conti ha sempre creduto nelle sue capacità, tanto che in occasione di una lunga intervista rilasciata al FQmagazine, parlando degli esordi della sua carriera ha dichiarato: “Sono stati tutto, la base, la partenza. È il cuore che ti fa saltare l’ostacolo, la passione per il mestiere che non ti fa sentire la stanchezza e che addolcisce le delusioni”. Successivamente, Conti continua anche dicendo: “È la gavetta, è la radio quando dall’altra parte c’era poca gente ma la facevo come se mi stesse ascoltando il mondo intero. Il momento migliore è quando riesci a trasformare la tua passione in un lavoro. Una fortuna unica”.

Carlo Conti, quanto guadagna?

Nei giorni scorsi sono stati resi noti gli stipendi d’oro di alcuni di conduttori più stimati dello spettacolo italiano. Mara Venier sembrerebbe che guadagni circa 500mila euro annui per il lavoro che questa settimanalmente fa in Rai.

La domanda che sorge spontanea oggi è la seguente: quanto guadagna Carlo Conti oggi, dopo esser diventato una delle punte di diamante in Rai e dopo che ha deciso di allentare i suoi ritmi lavorativi? Secondo quanto reso noto anche da Lettoquotidiano, sembrerebbe che Carlo Conti, essendo anche un autore dei programmi, oltre che conduttore, abbia un contratto con la Rai da circa 2milioni di euro annui posizionandosi così nell’olimpo dei conduttori d’oro.

“Adesso basta”

Carlo Conti è sempre stato una persona che ha creduto i sé stesso e nelle sue passioni, che si sono anche rivelate poi la sua più grande fortuna. Non a caso, il conduttore in occasione dell’intervista a FQmagazine ha anche raccontato il momento in cui ha deciso che si sarebbe concessa la chance per realizzare i suoi sogni: “Soprattutto mia mamma, aveva lavorato una vita per farmi prendere il diploma e il giorno in cui mi avevano assunto in banca era felicissima. Io però non ce la facevo più, ero a Piazza della Libertà e mi sono detto: ‘Adesso basta’, sono andato in ufficio e mi sono licenziato. Ho lasciato il famoso certo per l’incerto, per fortuna ho avuto ragione”.

One Comment

  1. Franco Franco 16 Gennaio 2020

    tanto paghiamo noi con il canone che però non dovremmo avere la pubblicità in Rai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.