Sono giorni pieni di fermento anche per Claudio Lippi che avrebbe perso le staffe recentemente per via dalla chiusura del programma de La Prova del Cuoco, giunto alla chiusura dopo vent’anni dalla messa in onda della prima puntata.

Addio a La Prova del Cuoco

Le ultime settimane del programma di Rai 1 sono state piene di emozioni, fatte di saluti e di saluti finali ad alcuni personaggi del mondo dei coking show che ci hanno tenuto compagnia nel corso di questi anni all’insegna del mangiar bene, ricette nuove, rivisitate e piatti dell’antica tradizione culinaria italiana.

Elisa Isoardi ha cercato di tenere il pugno fermo della situazione, sperando fino alla fine che il coking show de La Prova del Cuoco potesse essere salvato in extremis. A condividere tutto questo con Elisa Isoardi è stato Claudio Lippi, il co-conduttore di queste edizioni post Antonella Clerici, il quale si sarebbe mostrato visibilmente arrabbiato per la fine di un programma che comunque vada ha segnato la storia della televisione italiana.

Claudio Lippi perde le staffe?

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, sembrerebbe proprio che Claudio Lippi abbia perso le staffe proprio nel momento in cui Elisa Isoardi stava salutando definitivamente il programma.

Non a caso, secondo quanto riportato da Kontrokultura, Claudio Lippi non si è potuto trattenere dal commentare a suo modo la fine del programma assistendo amareggiato nel vedere la cara collega dover cedere comunque alla fine di un progetto in cui aveva investito lavoro, sogni e anche futuro. Claudio Lippi, dunque, ha commentato l’addio al programma nel seguente modo: “Credo sia stato un momento imbarazzante da un lato ed emozionante dall’altro. C’era molta tenerezza: era una figlia che ha lottato per confermare la validità di una scelta dell’azienda”.

Il futuro di Elisa Isoardi

L’estate, dunque, resta un momento di transizione per tutte le emittenti televisive in attesa di scoprire cosa cambierà per la prossima stagione nell’emittente. Allo stesso modo, infatti, anche in Rai stanno andando in onda i programmi condotti da personaggi come Pierluigi Diaco e Andrea Delogu.

Al momento, dunque, resta in bilico il destino di Elisa Isoardi la quale dovrebbe comunque restare in Rai ma con un programma pomeridiano dal nome Check – Up. Come spiegato poc’anzi, tutto sembrerebbe in pieno work in progress in attesa che la direzione della Rai annunci come saranno strutturati i palinsesti dei canali nella nuova stagione televisiva, la prima dopo la pandemia del Coronavirus che ha messo tutto in pausa.

Sorpreso è dire poco. Claudio Lippi è sbalordito: l’ospite fisso della Prova del cuoco non si aspettava che lo storico show di cucina di Raiuno chiudesse i battenti. «Sarei i- pocrita a dire che me lo aspettavo. La cancellazione è avvenuta improvvisamente e, non per essere polemico, ma nessuno ancora me l’ha comunicato ufficialmente», dice Lippi. «Forse non sarà la procedura consueta, ma non ho ancora letto alcun comunicato da parte della direzione o da chiunque sia deputato a prendere legittime scelte sui palinsesti tv».

Claudio, davvero nessuno ti ha detto della chiusura dello show? «Davvero. La chiusura del programma non è stata comunicata né a me né al gruppo di lavoro, fatta eccezione per Elisa Isoardi, cui forse è stato detto in privato.

E sinceramente non mi aspettavo che venisse sostituito un programma che il 3 ottobre avrebbe compiuto vent’anni. È una delle trasmissioni più longeve della Rai, pensavo fosse un fiore all’occhiello dell’azienda».
Ora che cosa succederà? «Mi aspetto, e credo che sia legittimo, che qualcuno mi informi. Credo che sia normale spiegare che cosa si intenda fare nel nuovo palinsesto. Se io fossi stato nei panni di chi ha deciso, legittimamente certo, mi sarei messo anche nelle condizioni di dire ai telespettatori che sono cresciuti col programma il motivo per cui non ci sarà più».

Che cosa pensi del fatto che Elisa abbia comunicato in lacrime la chiusura del programma a sua madre in diretta tv? «Credo che sia stato un momento imbarazzante da un lato ed emozionante dall’altro. C’era molta tenerezza, era una figlia che ha lottato per confermare la validità di una scelta dell’azienda, cioè di metterla al posto di una straordinaria padrona di casa come la Clerici».

Si dice che il programma sarà sostituito da un nuovo format proprio con Antonella Clerici… «Antonella è entrata nelle case degli italiani per diciotto anni, per questo è una di famiglia e le faccio un grosso in bocca al lupo».

Se ti chiamasse per lavorare al suo fianco, che cosa le risponderesti? «Sarei contento di qualsiasi chiamata. Nel senso che, quando ciò avviene, è perché c’è un buon motivo. Comunque non saprei quale decisione prendere, perché ora ho l’ambizione di tornare a condurre un programma».

Allora non sei preoccupato per il tuo futuro? «No, sono sereno. Mi sto organizzando per cercare di a- vere nuove possibilità». Per esempio? «Sono molto impegnato con la mia nuova sfida online, il canale web Tuby Tv. Poi ho ricevuto proposte interessanti per alcuni quiz. In più, sto completando un libro che mi hanno convinto a scrivere, del quale non posso, però, ancora dire niente».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here