Cristina Chiabotto in dolce attesa del primo figlio, lo scoop del settimanale Gente

Pubblicato il: 20 Agosto 2020 alle 7:32

Si dice sempre che l’amore renda belli e Cristina Chiabotto ne è la conferma. Da quando – un anno fa – ha sposato l’imprenditore piemontese Marco Roscio, l’ex Miss Italia diventa, se possibile, ogni giorno più splendida. Guardatela nelle immagini esclusive di queste pagine, scattate a Paraggi, in Liguria, meta abituale della coppia: indossa un bikini nero piuttosto semplice, annodato sul seno e con uno slip alla brasiliana, che sul suo fisico perfetto da watussa – è alta un metro e 84 centimetri – ha un impatto decisamente seduttivo.

La prova costume è superata a pieni voti, lato A e lato B sono da dieci e lode. A colpire non sono solamente il fisico scultoreo e la pelle dorata della showgirl, ma anche la sua naturalezza, la sua voglia di scherzare, l’intesa con il marito che la carica su un  materassino doppio, matrimoniale, e la porta a fluttuare al largo. Una presa, quella di lui, forse non da manuale, accompagnata da un’espressione di fatica, ma che ha il merito di metterne in evidenza i muscoli da Big Jim.

Cristina, bionda Barbie- sirena, ride di gusto, rimane per un po’ a pancia in giù, poi si gira supina, si abbandona al relax e rivolge a Marco uno sguardo traboccante di dolcezza. Trascorrono l’intera giornata così i due, dentro l’acqua. fuori e poi dentro di nuovo, o distesi sui lettini dei Bagni Fiore della piccola baia della Riviera di Levante, sul promontorio di Portofino.

E proprio a Portofino, dopo una breve passeggiata, si fermano per la cena, al ristorante I Gemelli, locale rinomato e in posizione privilegiata in Calata Marconi, con vista sul porticciolo e sulla famosa piazzetta. Insieme alla coppia ci sono i genitori dei lei, Fiorella e Giuseppe, cui Cristina è legatissima, che l’hanno accompagnata passo dopo passo nel suo percorso da ragazza timida e introversa, tutta casa e scuola, alla sua seconda vita da “nomade dello spettacolo”, iniziata con la conquista della fascia di più bella d’Italia nel 2004, a soli 18 anni. Ora, però, per Cristina sembra essere cominciato il terzo tempo.

Dopo le nozze con Marco Roscio, uomo distante anni luce dal mondo dello spettacolo, ha deciso di rallentare gli impegni professionali e le interviste per dedicarsi maggiormente alla sua dolce metà, all’adorato cagnolone Paper e… allargare ulteriormente la famiglia con un figlio. I rumors su una sua possibile gravidanza si rincorrono da un po’. Forse Cristina, aiutata dalla silhouette longilinea, nasconde bene il dolce segreto e l’annuncio di un bebè in arrivo potrebbe essere dato in occasione del primo anniversario di nozze, che ricorre il 21 settembre.

L’amore con Marco è stato fulmineo e si è dimostrato subito fortissimo, tanto da sfociare nel “sì” ad appena un anno di distanza dal fidanzamento, con una cerimonia da sogno nella chiesa di Sant’Uberto a Venaria, in provincia di Torino, davanti a 400 invitati. Da allora è stata una luna di miele infinita, che prosegue con un’estate tutta italiana: Capri, Napoli e ora la Liguria, terra che Marco frequentava abitualmente ancora prima del matrimonio. Niente e nessuno li turba. Nemmeno l’ennesima frecciatina dell’ex fidanzato di Cristina, l’attore napoletano Fabio Fulco. I due sono stati legati per dodici anni, dal 2005, quando si sono innamorati sulla pista di Ballando con le stelle, all’autunno del 2017, quando la mancanza di un progetto comune li allontanò.

Oggi lui ha ritrovato la serenità con la modella e imprenditrice abruzzese Veronica Papa, 25 anni, già concorrente di Miss Italia nel 2014 e Miss Mondo 2016. Una donna che condivide la sua visione della vita e con la quale, dopo le prove generali di convivenza del lockdown «andate benissimo», presto convolerà a nozze. «Incontrarla è stato un dono, ha la metà dei miei anni, ma come me vorrebbe dei figli», ha detto l’attore oggi cinquantenne.

Nonostante la felicità, però, non rinuncia a parlare del passato con una certo risentimento: «Le storie possono finire, succede e non sta certo a me giudicare, ma a fare la differenza sono sempre i modi in cui si parla e si agisce. Sono stato ferito non tanto dalla persona in sé quanto dalla delusione per l’infrangersi del mio progetto di vita». Le ragioni della rottura di quella storia così lunga da sembrare una fiaba le aveva spiegate Cristina: «Nella mia vita è successo tutto di corsa, ho voglia di rubare ancora un po’ di tempo per me stessa». E ancora: «Fabio è stato l’inizio in tutto.

Quando ci siamo messi insieme ero giovanissima, avevo 19 anni. Poi, a un certo punto non c’era più l’incastro. È stato un esaurirsi. Mi sono trovata a un bivio e ho trascinato la cosa per troppo tempo. Ho toccato il fondo, ma ho voglia di emozionarmi ancora». Detto fatto: dopo un flirt mai confermato con il giocatore di basket Giuseppe Poeta, sulla scena è arrivato Marco e ha spazzato via tutte le titubanze dal cuore della Chiabotto. Che a ogni provocazione risponde con quel sorriso disarmante, tanto amato dai suoi fan, da «ragazza della porta accanto», come lei ama definirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *